menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, i galletti pareggiano in rimonta col Viterbo e chiudono il campionato al sesto posto

Per quanto riguarda i verdetti del girone, Jesi e Viterbo retrocedono in serie C, mentre la corsa per i play off premia CUS Perugia e Bologna 1928, che nonostante la sconfitta con il Parma 1931, conserva il secondo posto e la possibilità di giocarsi la qualificazione alla Serie A

Nell’ultima di campionato il Romagna RFC non va oltre il 17-17 sul campo del Viterbo, pareggio che i galletti riescono a conquistare con una rimonta messa in atto nella ripresa. Il Viterbo, che arrivava a questo appuntamento già certo della retrocessione in Serie C, riesce infatti a mettere in difficoltà la squadra romagnola per tutto il primo tempo, andando all’intervallo avanti per 17-0, grazie alle tre mete segnate. La meta che sblocca il risultato a favore dei padroni di casa arriva al 9’ ed è firmata da Cecchetti: i galletti, sotto di 5-0, nonostante la momentanea inferiorità numerica per il giallo a Bassi, resistono, salvo poi cedere agli attacchi dei laziali al 29’ quando Pompei mette a segno la meta del raddoppio, trasformata da Agostini, e ancora nel finale del parziale, con la marcatura di Saccà che sposta lo score su un netto 17-0.

Nella ripresa arriva finalmente la reazione del Romagna, che al 4’ trova i primi punti della giornata grazie a una meta non trasformata realizzata da Onofri. I galletti continuano la loro rincorsa e al 10’ con una meta tecnica riaprono le sorti del match, agguantando il pareggio dopo pochi minuti grazie alla meta di Velato, mancando però il sorpasso dato che la trasformazione di Soldati non va a segno. I padroni di casa perdono a loro volta l’occasione di marcare altri 3 punti da calcio di punizione, così la gara prosegue senza che arrivi l’affondo vincente per spezzare di nuovo l’equilibrio: la partita infatti si chiude sul 17-17, con tre mete per parte. Con i due punti conquistati nella trasferta a Viterbo il Romagna chiude il campionato a quota 60 punti e conferma il sesto posto in classifica. Per quanto riguarda i verdetti del girone, Jesi e Viterbo retrocedono in serie C, mentre la corsa per i play off premia CUS Perugia e Bologna 1928, che nonostante la sconfitta con il Parma 1931, conserva il secondo posto e la possibilità di giocarsi la qualificazione alla Serie A.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento