Rugby giovanile: a Cesena il nono Torneo delle Sei Regioni

È un programma ricchissimo quello dell’edizione numero nove del Torneo che ogni anno, a ridosso delle festività pasquali, mette a confronto realtà del panorama rugbistico giovanile provenienti da tutta Italia

Ritorna la manifestazione di spicco dedicata al rugby giovanile promossa dal Romagna RFC, il Torneo delle Sei Regioni, al via giovedì allo Stadio del Rugby di Cesena. È un programma ricchissimo quello dell’edizione numero nove del Torneo che ogni anno, a ridosso delle festività pasquali, mette a confronto realtà del panorama rugbistico giovanile provenienti da tutta Italia. Quest’anno sono 7 le regioni rappresentate (oltre all’Emilia Romagna, Abruzzo, Campania, Lazio, Marche, Toscana, Veneto), per un totale di 26 squadre, tra le quali non possono mancare le Selezioni Romagna a rappresentare il movimento della Franchigia Romagna Rugby.

Come nella passata edizione, la manifestazione – cresciuta sempre di più anno dopo anno – si articola su quattro giornate: giovedì 29 e venerdì 30 marzo si svolgerà il Torneo Under 14, competizione principale della kermesse, che quest’anno conta 12 squadre partecipanti. Lunedì 2 e martedì 3 aprile andranno invece in scena i tornei dedicati alle categorie Under 16 e Under 18, che vedranno in campo rispettivamente 8 e 6 squadre. Inoltre, quest’anno la manifestazione sarà arricchita nella giornata di venerdì 30 marzo da un’ulteriore competizione, il Torneo delle Province, attività organizzata dal CRER che metterà a confronto 6 selezioni provinciali Under 14 provenienti da tutta la regione: Bologna/Ferrara, Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Romagna le realtà coinvolte.

Sono più di 100 gli incontri in programma nell’arco della manifestazione, che si aprirà giovedì pomeriggio con le fasi di qualificazione del Torneo Under 14 per poi proseguire per tutta la giornata di venerdì con le finali di questa categoria. Lunedì pomeriggio inizieranno invece i Tornei Under 16 e Under 18, che si svolgeranno parallelamente anche per tutta la giornata di martedì.

Tra le squadre protagoniste di questa Nona edizione alcune “vecchie conoscenze” del Sei Regioni e alcune new-entry: per la categoria Under 14 torneranno il Villorba, campioni in carica delle ultime tre edizioni, presente con due squadre, così come lo Jesi, l’unico club che schiera formazioni in tutte e tre le categorie. L’Emilia sarà rappresentata da Bologna e Pieve, mentre dall’Abruzzo ci saranno Pescara e i fedelissimi del Sambuceto, sempre presenti al torneo fin dalla prima edizione. A completare il quadro il Pesaro e la Primavera, oltre all’Oderzo, club di Treviso alla sua prima partecipazione al torneo. Al torneo Under 16 prenderanno parte, oltre alle due Franchigie Territoriali Euganei (Veneto) e Adriatica (Abruzzo), tre squadre marchigiane (Pesaro, Falconara e Jesi), una emiliana (Reno Bologna) e una laziale (Primavera), oltre ovviamente alla Selezione Romagna. Per l’Under 18 oltre al Modena, vincitore della passata edizione, ci saranno Reno, Jesi, dalla Toscana I Medicei e I Borbonici, Franchigia Campana per la prima volta al Torneo delle Sei Regioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento