Domenica, 26 Settembre 2021
Sport

Rugby, con 6 mete il Romagna si assicura la vittoria sul Vasari Arezzo

Domenica prossima il campionato prosegue con la delicata trasferta a Colorno, confronto che mette in palio punti preziosissimi per la rincorsa alla salvezza

Al ritorno in campo dopo lo stop del campionato della scorsa settimana, il Romagna si aggiudica una netta vittoria per 36-12 sul Vasari Arezzo, risultato che conferma l’imbattibilità casalinga dei galletti, al loro ottavo successo allo Stadio del Rugby di Cesena su altrettanti incontri disputati in questa stagione.

Il Romagna conduce il gioco in tutte le fasi dell’incontro senza concedere molto agli avversari, che solo nell’ultima porzione dell’incontro trovano due mete che non mettono però in discussione l’esito della partita, che vede i padroni di casa sempre avanti nel punteggio.

I galletti partono bene e prendono il controllo del gioco fin dalle prime battute dell’incontro, assicurandosi il bonus offensivo già a metà primo tempo, grazie al poker di mete segnate nell’arco dei primi venti minuti.

La prima marcatura arriva al 4’ e porta la firma di Matteo Gallo, il più giovane in campo (classe 1999) al suo esordio assoluto con la prima squadra del Romagna, mentre dopo un paio di minuti è Buzzone a concludere in meta per il raddoppio romagnolo. I padroni di casa continuano ad attaccare e prendono il largo grazie alle due mete segnate da Fantini: Bersani manda a segno 2 trasformazioni su 4, così da arrotondare lo score sul 24-0. Il secondo quarto di gara prosegue senza ulteriori variazioni nel punteggio, con il Romagna che tiene il pallino del gioco senza concedere molti spazi di manovra ai toscani.

Nella ripresa, dopo i primi minuti di studio, è ancora il Romagna a trovare lo spunto giusto per la strada della meta, segnata da Donati, che festeggia dunque nel migliore dei modi davanti al pubblico di casa il traguardo dei 150 caps da poco raggiunto. Il calcio di trasformazione affidato a Bersani è preciso e sposta lo score su un secco 31-0.

Il Vasari prova a rispondere e al 14’ conquista i primi punti della partita grazie alla meta di Chiericoni trasformata da Grotti. Il Romagna abbassa un po’ il ritmo e gli ospiti ne approfittano ancora 10 minuti dopo con  un’altra meta non trasformata, per il provvisorio 31-12. I padroni di casa controllano bene gli altri tentativi di attacco del Vasari e nel finale si rifanno sotto, trovando al 35’ la sesta meta della giornata, messa a segno ancora da Buzzone: la trasformazione affidata al piede di Bersani non trova i pali e il risultato si fissa dunque sul 36-12. Il campionato si ferma di nuovo per l’ultima pausa concomitante al Sei Nazioni: il campionato dei galletti, sesti a quota 43 punti, ripartirà il 19 marzo con la prova in trasferta con lo Jesi.

Anche per l’Under 18 la giornata allo Stadio del Rugby di Cesena si è chiusa in positivo, grazie alla vittoria per 17-12 sulla Franchigia Costa Toscana: un successo sofferto e meritato per i galletti, che grazie a questo risultato aumentano il proprio margine di vantaggio sulle formazioni in lotta per non retrocedere. Domenica prossima il campionato prosegue con la delicata trasferta a Colorno, confronto che mette in palio punti preziosissimi per la rincorsa alla salvezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, con 6 mete il Romagna si assicura la vittoria sul Vasari Arezzo

CesenaToday è in caricamento