Rombano i motori: conto alla rovescia al "Rally Colline di Romagna"

Un evento di prestigio, che vedrà al via i migliori piloti dell’automobilismo nazionale moderno con vetture impegnate oggi nel mondiale rally

Sabato e domenica 13 e 14 aprile le strade del Comune di Savignano, Sogliano al Rubicone e Roncofreddo saranno attraversate dalla 29 edizione del Rally "Colline di Romagna". Un evento di prestigio, che vedrà al via i migliori piloti dell’automobilismo nazionale moderno con vetture impegnate oggi nel mondiale rally, personaggi noti al pubblico ed ai media più importanti. Un percorso che ha fatto la storia dei rally italiani, nato nella “terra dei motori” per eccellenza, due prove speciali invertite rispetto a quanto proposto l’anno scorso, abbracciate da un percorso ispirato alla tradizione. Domenica 14 saranno a confrontarsi con 3 prove speciali di alto livello tecnico e adrenalinico da ripetere tre volte. In occasione dell'evento, sarà interrotta la circolazione a partire da 45 minuti prima di ciascuna delle due prove speciali, previste per le ore 10:50 e 16:00. Tra le due prove la strada rimarrà aperta, per un periodo di circa 3 ore e mezza.

Coppa Rally di 5° zona

La prima prova della Coppa Rally di 5° zona, in programma per il 13 e 14 aprile con quartier generale a Savignano sul Rubicone, propone un percorso di grande valore sia tecnico che anche storico. Confermata la validità per la “Michelin Zone Rally Cup”, proponendo anche lo scenario anche per gli appassionati regolaristi di vetture storiche.Sotto l’aspetto tecnico il rally avrà un format snello, soprattutto pensato per dare la possibilità per chi arriverà da fuori zona di rientrare in orari giusti, oltre ad avere un percorso di alto livello tecnico, con introdotte alcune interessanti novità. Le prove speciali sono tutte molto conosciute, percorsi di spessore, di alto contenuto adrenalinico e tecnico, gli ingredienti buoni per provare davvero il rilancio nel rallismo che conta.

La partenza avrà luogo il sabato da Savignano sul Rubicone, nella prestigiosa Piazza Borghesi, dove sarà ubicato anche il parco chiuso notturno e quello di fine evento. A Cesenatico sarà allestito un gradevole riordino nella centrale piazza Andrea Costa, dove verrà organizzata una foto ricordo per tutti gli equipaggi con un fantastico sfondo sul mare adriatico, il tutto seguito da un buffet a base di pesce.

 Il Quartier Generale dell’evento, come lo scorso anno, sarà nella prestigiosa “Sala Galeffi” nel palazzo del Comune di Savignano sul Rubicone, le verifiche sportive riconfermate alla nuova officina Volkwagen di Bartoletti Katia e f.lli, cosi come le verifiche tecniche, all’officina Renault di Girolamo Bartoletti. 

Previsto poi un riordino a Montiano, in Piazza Maggiore, al termine del primo giro delle tre prove, mentre il Parco Assistenza sarà allestito, come lo scorso anno nella zona produttiva-industriale a “Case Missiroli” a Cesena. Sarà istituito il “Trofeo Mondosofa”, con il quale l’omonima azienda di Bertinoro mette in palio, per il vincitore assoluto della gara, una poltrona d’arredamento, consegnata direttamente sul palco d’arrivo. Lo scorso anno il successo andò al ligure Alessio Pisi, in coppia con il sammarinese Conti, su una Ford Fiesta R5.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le prove speciali

Le prove speciali sono tutte molto conosciute: la “Sogliano-Ripalta” con il suo percorso tecnico e con un salto spettacolare, “di spessore”, associato alla Marlonflex di Marco Campori. Con lo slogan “Solo noi sappiamo ammortizzare certi salti” sarà evidentemente premiato il salto più lungo. Vi sarà poi la prova di “Formignano-Luzzena”, proposta in versione rovesciata dallo scorso anno, già vista in questa conformazione alcuni anni fa, sempre molto spettacolare con un percorso di categoria superiore. Altra prova sarà la “Montevecchio-San Carlo”, anch’essa fatta correre in senso inverso rispetto al 2018, quindi una “prima assoluta”. Sarà caratterizzata anche da una grande emozione, come quella del passare davanti al cippo che ricorda un grande Campione del ciclismo mondiale, Marco Pantani, cui certamente i rallisti vorranno rendere omaggio. Poi, un finale medio-veloce, molto guidato, di alto livello tecnico, farà andare l’adrenalina alle stelle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento