Rodriguez si mette "in riga": "Il mister mi martella, lo fa per il mio bene"

Cura dei dettagli, giusta alimentazione, puntualità e massima forma: Mister Bisoli ha messo in riga Alex Rodriguez e lui ringrazia. Lo ha spiegato lo stesso giocatore bianconero

Cura dei dettagli, giusta alimentazione, puntualità e massima forma: Mister Bisoli ha messo in riga Alex Rodriguez e lui ringrazia. Lo ha spiegato lo stesso giocatore bianconero prima dell’allenamento di mercoledì, davanti ai giornalisti. Ha ricordato brevemente a sua vita (ha appena 22 anni) ed ora spiega i segnali di una maturazione: “Sono arrivato in Italia all’età di 18 anni e mi sono ambientato alla grande, ero con quattro compagni spagnoli. Quest’anno sto facendo la giusta vita da calciatore: arrivo prima al campo per fare allungamento, faccio attenzione ai dettagli e curo l’alimentazione, sto migliorando tanto sotto questo punto di vista.”.

E quindi su Bisoli: “Il Mister mi martella ma lo fa per il mio bene, spero di dare il mio apporto alla squadra. Ho avuto un problema con una cicatrice al flessore della coscia destra, ho fatto le cure giuste e mi sto avvicinando al 100%. Non riuscivo ad allenarmi con costanza a causa di un’imperfetta guarigione”.

Quindi la sfida per il futuro: “Il mio obiettivo è quello di entrare in campo e fare gol, partita dopo partita. Mi alleno, penso a fare bene, fanno piacere le parole del Presidente sul mio conto, cercherò di ripagare questa fiducia sul campo. Dal punto di vista della squadra anche nel periodo meno buono non abbiamo perso, questo è un dato importante. Spero di fare un grande girone di ritorno, gli infortuni ci hanno penalizzato e non è un alibi. Non saprei quanti punti mancano all’appello, il nostro campionato dipende dalle prossime gare”.

L'ALLENAMENTO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La squadra mercoledì mattina dopo il riscaldamento ha eseguito degli esercizi in palestra basati sulla forza e successivamente ha fatto trasformazione in campo. Il pallone è entrato in scena con una serie di 5 contro 5 a metà campo, dei possessi palla a tema e una partitella finale sbloccata in extremis da Defrel, in forza agli arancio. Regolarmente in campo Tabanelli. Assenti causa febbre De Feudis e Succi. Camporese ha svolto un allenamento differenziato correndo a bordo campo. Nadarevic ha lavorato a parte. Fisioterapia e palestra per Krajnc, programma personalizzato per Coser e Campagnolo. Niccolò Galli si è sottoposto agli accertamenti clinici che hanno evidenziato una lesione fra il II° e il III° grado al retto femorale sinistro. Ancora assente Garritano, impegnato nel triangolare fra Under 19-20-21 a Coverciano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento