menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rino Foschi al Palermo, Lugaresi non lo sostituisce. Per il mercato linea Romagna-Sicilia

Come lo scorso anno l’asse preferenziale era con Crotone, sul traino della scelta dell’allenatore nella persona di Massimo Drago, quest’anno probabilmente la linea aerea più affollata sarà quella tra Cesena e Palermo

Come lo scorso anno l’asse preferenziale era con Crotone, sul traino della scelta dell’allenatore nella persona di Massimo Drago, quest’anno probabilmente la linea aerea più affollata sarà quella tra Cesena e Palermo. La figura chiave di questo collegamento è Rino Foschi, che ufficialmente ritorna a Palermo alla corte di Zamparini, ma senza abbandonare del tutto il Cesena. Più che i contratti, infatti, vale quello che i siti specializzati di calciomercato definiscono un “patto d’onore” tra Zamparini, Lugaresi e Foschi stesso, tale per cui, l’uomo-mercato in uscita dal Cesena in verità, in qualche modo, resterà a cavallo tra le due società.

Questo potrebbe quindi significare prima di tutto un travaso di giocatori tra i due club. In uscita dal Cesena in direzione della squadra rosanero sono dati alcuni giocatori come Renzetti, Ciano e Ragusa, nomi che hanno fatto la differenza nell’ultimo campionato bianconero. La società di corso Sozzi otterrebbe così preziosa liquidità per far fronte ai problemi di cassa non ancora risolti e aggravati dal sequestro di oltre 400.000 euro nel conto corrente ufficiale della società da parte della Guardia di Finanza, per la vicenda giudiziaria di presunta evasione fiscale relativa alla precedente gestione di Igor Campedelli.  Da parte sua il Cesena ambirebbe ad Embalo del Palermo, che però non avrebbe mostrato grande interesse per la società romagnola.

Lugaresi conferma nelle cronache locali il “patto tripartito”, tanto che ha spiegato di non voler neanche sostituire il direttore sportivo in uscita. Lugaresi si dice “grato” a Foschi e gratificato dal fatto che questo viene corteggiato da diversi club di A, denotando quindi la sua bravura. Sostanzialmente, quindi, Lugaresi stesso e il direttore generale Gabriele Valentini manterebbero i contatti con Foschi come consulente e farebbero a mo’ di braccio operativo dell'ex direttore dell'area tecnica. D’altra parte c’è da dire che la squadra è stata già impostata, partendo proprio dal rinnovo biennale del contratto con mister Drago. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento