rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Rugby, dal Romagna segnali positivi: Soldati rientra con ben 19 punti all'attivo

Il mediano cesenate, che con i suoi precisi calci ha messo a segno 19 dei 29 punti totali, commenta così il suo ritorno: “Sono molto contento per come è andata"

È stato un esordio ricco di emozioni quello che ha caratterizzato la prima di campionato del Romagna RFC. La vittoria in rimonta, ottenuta grazie ad una reazione grintosa di tutta la squadra, assume infatti un valore speciale data la presenza in campo di tanti giovani, alla prima esperienza nella categoria. La giovanissima età di molti dei giocatori in campi non ha infatti impedito alla squadra di tenere testa a un avversario più esperto e anzi la formazione romagnola ha risposto nel migliore dei modi al momento di difficoltà iniziale, ribaltando a proprio favore le sorti del match. Questa prima prova ha messo in evidenza il grande potenziale del gruppo, frutto del lavoro che viene sviluppato durante il continuo lavoro in collaborazione con i club del territorio a partire dai settori giovanili. La partita con il Reno ha infatti segnato l’esordio con la maglia della prima squadra della Franchigia di ben 8 dei giocatori provenienti dai club romagnoli: oltre a Zini, Casolari e Marchini, partiti titolari, nel corso del match sono scesi in campo anche Shehu, Fiori, Lepenne, Ferri e Sangiorgi.

Se gli ultimi arrivati hanno dato un importante contributo alla gara, tra i protagonisti di questa prima giornata c’è anche uno dei veterani del gruppo dei galletti, Riccardo Soldati, al rientro dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo per quasi un anno. Il mediano cesenate, che con i suoi precisi calci ha messo a segno 19 dei 29 punti totali, commenta così il suo ritorno: “Sono molto contento per come è andata, ovviamente per il risultato ma soprattutto per la reazione che ha avuto la squadra dopo le difficoltà iniziali. Tornare in campo dopo questo anno difficile è stata una bella emozione, all’inizio non è stato facile ma poi è andata bene. Fisicamente sto bene e sono pronto per vivere questo nuovo anno: da parte di tutti noi c’è voglia di far bene, i ‘giovanissimi’ ce la stanno mettendo tutta, io e gli altri ‘vecchi’ cerchiamo di dare loro una mano mettendo a disposizione la nostra esperienza.”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, dal Romagna segnali positivi: Soldati rientra con ben 19 punti all'attivo

CesenaToday è in caricamento