Cesena sull'orlo del baratro: si procede alla revoca degli abbonamenti

Sabato pomeriggio, con ritrovo alle 18 davanti alla Curva Mare, i tifosi bianconeri hanno annunciato una manifestazione

Foto di archivio

Il Coordinamento Clubs Cesena rende noto a tutti i tifosi bianconeri che abbiano sottoscritto la proposta di prenotazione per l'abbonamento alla prossima stagione sportiva, che sarà possibile procedere a revoca della stessa presentandosi nela sede di Via Veneto, 19 a partire da giovedì fino a sabato. Questi gli orari: mattino dalle 9 alle 12,30, pomeriggio dalle 15 alle 19. Sabato pomeriggio, con ritrovo alle 18 davanti alla Curva Mare, i tifosi bianconeri hanno annunciato una manifestazione per "dimostrare che la nostra passione per questa maglia va oltre la categoria in cui gioca, e dimostrare che sappiamo essere uniti e compatti".

"Scenderemo in piazza gioiosamente perché non è una festa ma neppure un funerale, perché la nostra passione non fallisce, non si svende e soprattutto non ha prezzo. Lo facciamo per ribadire un concetto importantissimo: il Cesena è la sua tifoseria, espressione di un territorio intero, il Cesena è la Romagna e la Romagna siamo noi. Scendiamo in piazza per far capire a chi ha la possibilità e la forza di impedire che un capitale umano è una storia lunga 78 anni si perdano, e che è il momento di fare un passo avanti".

"Noi siamo la prima certezza da cui partire. È il momento di mettere in piazza il nostro orgoglio, i nostri colori, di indossarli, di mostrarli, non solo sabato, ogni giorno, perché nei momenti difficili rispondiamo uniti e fieri - concludono i tifosi -. Sabato saremo in tanti, ci piacerebbe essere troppi per una piazza che deve contenerci, uomini, donne, bambini, di tutte le età, perché la nostra passione si trasmette di padre in figlio ed è una malattia che non va più via. Sabato sarà chiaro a tutti che il Cesena siamo noi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sale il numero di positivi: nessun caso in Romagna, 19 in Emilia

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Coronavirus, sale il numero dei contagi in Regione: c'è il primo caso in Romagna

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Coronavirus, l'aggiornamento: 47 casi in Regione: a Rimini altri 2 contagi. Paziente partorisce bimbo non positivo

  • Psicosi da Coronavirus, supermercati presi d'assalto e file chilometriche alle casse

Torna su
CesenaToday è in caricamento