menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto Davide Sapone)

(Foto Davide Sapone)

Almeida si presenta: "Nel mio futuro c'è il Cesena, pronto in due settimane"

"Il passato è passato, ora guardo solo il mio futuro e nel mio futuro c'è solo il Cesena": è il biglietto da visita con cui Hugo Almeida si è presentato mercoledì mattina a Cesena. Le aspettative su di lui sono notevoli: deve, nei programmi della società, essere il bomber

"Il passato è passato, ora guardo solo il mio futuro e nel mio futuro c'è solo il Cesena": è il biglietto da visita con cui Hugo Almeida si è presentato mercoledì mattina a Cesena. Le aspettative su di lui sono notevoli: deve, nei programmi della società, essere il bomber capace di finalizzare il gioco del Cesena e andare in gol. Da parte sua, promette di essere in forma di due settimane.

Mercoledì mattina presso la sala stampa dell’Orogel Stadium “Dino Manuzzi” è stato presentato il neo acquisto. Il Presidente Giorgio Lugaresi ha spiegato i retroscena: “Si è lavorato circa un mese per portare qui Hugo e abbiamo operato nell’ottica di rispetto del bugdet con l’obiettivo di rinforzare la squadra. Almeida ha le caratteristiche tecniche richieste da Mister Bisoli. Il giocatore è venuto incontro alle nostre esigenze, siamo convinti delle sue qualità morali e si inserirà bene nel nostro gruppo. Ha una grande voglia di mettersi in gioco in un Club di Serie A e siamo convinti che ci darà una grossa mano. Con lui non cambia l’obiettivo stagionale che è quello di mantenere la categoria”.

Le prime dichiarazioni in bianconero di Hugo Almeida, riportate dal sito del CesenaCalcio: “È un grande piacere essere arrivato in questa città. Sognavo da anni di venire a giocare in Italia. La condizione fisica è buona, ho avuto un infortunio durante i Mondiali ma ho recuperato, ho lavorato tanto in questi mesi per ritornare in forma. Quello italiano è un campionato molto tattico, ho avuto più volte l’opportunità di venire ma per diversi motivi non è mai successo. Il mio idolo era Christian Vieri”. E della sua futura squadra che pensa? “Ho guardato le partite del Cesena contro Milan e Udinese, ho avuto una buona impressione della squadra, voglio lavorare duro per dare una mano al gruppo. Io sono felice di stare qui a Cesena e adesso penso solo a questo, non si tratta di un nuovo inizio ma del presente”. Dal punto di vista tecnico, continua Almeida, "Ho caratteristiche da terminale in area, amo ricevere i cross e giocare per i compagni. "Ho 30 anni non è più tempo di sognare ma di lavorare per dare apporto alla squadra".

Il Direttore dell’Area Tecnica Rino Foschi spiega la sua scelta: “Almeida ricopre lo stesso ruolo di Toni ma con caratteristiche un po' diverse. Non è a fine carriera, ha fatto quattro anni al Porto, quattro in Germania e quattro in Turchia, questo la dice lunga sulla professionalità del giocatore che ha dato continuità alle sue esperienze. È stato cercato anche all’estero ma ha scelto Cesena sapendo che è una Società che dovrà lottare fino alle fine per ottenere la permanenza in Serie A. Con noi ha firmato un contratto biennale. Per gli stranieri non è facile ambientarsi subito: aspettiamolo e lasciamolo lavorare e vedrete che ci darà una mano. Deve essere bravo lui e devono essere bravi i compagni”. L'ingaggio ammonta a 400mila euro, più i bonus, tra cui 300mila euro in caso di salvezza e altri collegati alle presenze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento