menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

B1 femminile, il Volley Club Cesena sabato sul campo della capolista Teodora

Sabato al PalaCosta di Ravenna, alle ore 18 (arbitri Paolieri di Pistoia e Fontini di Pisa, ingresso libero), va infatti in scena l’ultimo derby romagnolo del girone di andata fra la capolista solitaria Teodora Ravenna e il Volley Club Cesena

Da una big all’altra. Per il Volley Club Cesena non c’è sosta. Dopo aver messo paura all’Orvieto (che ha espugnato il Carisport 1-3 con qualche difficoltà), la nona giornata del campionato di serie B1 femminile propone alle cesenati il derby esterno di Ravenna contro la Teodora. Sabato al PalaCosta di Ravenna, alle ore 18 (arbitri Paolieri di Pistoia e Fontini di Pisa, ingresso libero), va infatti in scena l’ultimo derby romagnolo del girone di andata fra la capolista solitaria Teodora Ravenna e il Volley Club Cesena. Entrambe le formazioni dovranno riscattare un passo falso. Già citato quello delle ragazze di coach Andrea Simoncelli; inaspettato invece quello della Teodora, che ha perso 3-2 a Montale, dove peraltro il Volley Club aveva vinto (a sorpresa) 3-0 peraltro senza troppi problemi.

"Contro Orvieto - ha commentato la centrale Camilla Gardini, top scorer con 12 punti - sapevamo che sarebbe stata una partita difficile. Nonostante il forfait all’ultimo minuto di Brina, nel primo set siamo riuscite a contenere il loro gioco e ad essere lucide nel gestire le palle importanti del finale di parziale, peraltro molto combattuto. Nei successivi parziali invece, le nostre avversarie sono cresciute molto in battuta e in attacco, e noi non siamo riuscite ad essere efficienti nei cambi palla con troppi black out".

"Ora ci aspetta un’altra partita dura - ha aggiunto Camilla Gardini - contro una squadra che finora ha perso un sola partita al tie-break. Per affrontare a dovere la Teodora in settimana abbiamo lavorato bene soprattutto a muro e in difesa, che sono i nostri punti di forza, per riuscire a metterle in difficoltà e riuscire a portare a casa punti importantissimi per la nostra classifica".

Il pronostico pare chiuso, ma Piolanti e compagne hanno abituato i propri sostenitori a imprese anche clamorose. Al rientro è annunciata Martina Brina, così da permettere a coach Simoncelli tutte le soluzioni offensive possibili. Dall’altra parted ella rete, la Teodora Ravenna può contare su un organico di primo piano. Lo starting six che propone coach Caliendo dovrebbe essere quello con Mazzini in regia e Nasari opposta; Sestini e Torcolacci al centro; Aluigi e Rubini schiacciatrici; Masina libero.

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): Teodora Ravenna 22; Orvieto 21; San Lazzaro di Savena 20; Perugia, Olimpia Ravenna 18; Montale 14; Cesena, Moie di Maiolati, Castelfranco Sotto 10; San Giustino, Bastia 6; Firenze 5; Reggio Emilia, Montespertoli 4.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento