Serie B, ripresa col botto per il Cesena: c'è il Bari. Castori: "Occhio alle sorprese"

"Mi aspetto un girone di ritorno molto più difficile rispetto alle passate stagioni - fotografa Castori -. Molte squadre si sono scatenate sul mercato".

Dopo la lunga sosta si riparte. E al Manuzzi sono attesi i fuochi d'artificio. Per i bianconeri di mister Fabrizio Castori sabato sera ci sarà il big match col Bari. "La prima partita dopo la pausa invernale riserva sempre delle sorprese", avverte l'allenatore. Con la sosta post natalizia molte squadre hanno cambiato volto, compreso il Cesena che ha visto l'arrivo di uagher ed Emmanuello e numerose partenze, tra cui quella di Kone. "Mi aspetto un girone di ritorno molto più difficile rispetto alle passate stagioni - fotografa Castori -. Molte squadre si sono scatenate sul mercato".

L'allenatore ha comunque un concetto ben chiaro: "Ritengo che non sia il mercato a migliorare una squadra bensì il lavoro quotidiano, la mentalità e la cultura. Sono partiti Rigione e Kone e sono arrivati Suagher ed Emmanuello. Hanno caratteristiche leggermente diverse, ma non è cambiato nulla negli equilibri della squadra". Quanto alla cessione di Kone al Frosinone, Castori è stato chiaro: "Sono dell’idea che quando un giocatore chiede la cessione è meglio lasciarlo andare via. Prediligo lavorare con calciatori che affrontano l’allenamento con entusiasmo e la massima motivazione".

Ragionando sulla sfida contro il Bari, Castori è schietto sugli avversari. "A mio avviso potrebbero esser classificati tranquillamente alla pari di una squadra di centro classifica di serie A. Ma noi non dobbiamo pensare all’avversario, ma essere bravi a fare la partita che sappiamo fare noi". La ripresa dopo la sosta potrà riservare delle sorprese: "Non abbiamo certezze, ma per ora possiamo fare solamente supposizioni. In base alla tipologia di lavoro svolto in queste due settimane mi aspetto una partenza a rilento per poi uscire fuori alla distanza". Il girone di ritorno si annuncia ricco d'insidie: Quest’anno non molla nessuno e ci sarà da battagliare fino all’ultima giornata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento