Basket, al via il campionato di serie D: è subito derby tra Cesena e Forlimpopoli

Un inizio col botto, visto che va in scena l’ormai classico derby con i Baskers di Forlimpopoli

Sabato alle 21 sul parquet del Palaippo prende il via la stagione 2018/19 della Cesena Basket 2005 che si è guadagnata sul campo, nella primavera scorsa, la permanenza in serie D. Un inizio col botto, visto che va in scena l’ormai classico derby con i Baskers di Forlimpopoli, ricco di novità molto interessanti per i notevoli cambiamenti apportati ad entrambi gli organici a cui si è aggiunto, sempre in tandem, anche il cambio della guida tecnica.

Sulla panchina cesenate, lasciata a malincuore da coach Gibo Domeniconi, si è seduto Paolo Ruggeri, giovane coah forlivese al suo secondo anno al servizio del presidente Fagioli con ampio coinvolgimento tecnico anche all’interno del settore giovanile, mentre sulla sponda opposta, partito Rustignoli per la panchina di Villa Verucchio in promozione, si è accomodato Antonio Giannetti, toscano trapiantato da anni a Forlì.

Partita indecifrabile, soprattutto per le tante facce nuove che proporrà il campo con i Baskers pieni zeppi di guardie, giovani e di esperienza (Piani, Pinza, Rossi Enrico e Filippo, Biscaro, Poggi e Rombaldoni) con l’ex nazionale inevitabilmente dirottato anche più vicino a canestro, e Cesena più equilibrata nei ruoli ma a sua volta zeppa di giovani e giovanissimi sempre più coinvolti dopo le partenze di Filippo Rossi, Soldati, Martini, Scacabarozzi, Montaguti e l’indisponibilità di Dell’Omo, in fase di recupero dopo l’intervento al ginocchio, infortunatosi proprio contro i Baskers nel derby di ritorno dello scorso campionato vinto largamente per 73 a 42.

Non rimane quindi che aspettare questo derby e le successive prime gare di campionato per poter capire il ruolo che le due romagnole potranno avere in un girone dove abbondano illustri veterani e giovani dalle grandi potenzialità auspicando, soprattutto  per Cesena, una stagione meno sofferta di quella passata, martoriata come non mai da infortuni ma poi felicemente conclusa all’ultimo secondo di overtime dell’ultima gara di campionato contro gli Stars Bologna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento