Venerdì, 6 Agosto 2021
Sport

Piacenza-Cesena 1-1, Viali non si accontenta: "Il punto ci sta molto stretto"

“Difensivamente ho cambiato tanto e di fronte oggi avevamo quasi un 4-2-4, eppure abbiamo concesso poco"

Il nuovo Cesena targato Wlliam Viali parte con un pareggio che non accontenta fino in fondo il nuovo tecnico bianconero. “Il punto ci sta molto stretto - è il suo commento in conferenza stampa - perché, se vogliamo fare un salto di qualità, queste partite dobbiamo vincerle. Nella prima mezzora abbiamo giocato nella metà campo del Piacenza ma siamo stati poco determinati in fase di conclusione. Quello che invece non deve accadere è di uscire dalla partita, come ci è capitato dopo il rigore e fino alla fine del primo tempo. Di questo mi sono lamentato nell’intervallo. La squadra però è ripartita molto forte nel secondo tempo, ha pareggiato e lì sembrava anche che potessimo vincerla da un momento all’altro. A un certo punto ho inserito un secondo attaccante per dare un segnale, anche se non avevamo ancora provato questa soluzione. Devo dare però merito ai ragazzi aver messo in campo cuore e disponibilità”.

La cronaca della partita

C’è un aspetto che in particolare ha soddisfatto il tecnico: “Difensivamente ho cambiato tanto e di fronte oggi avevamo quasi un 4-2-4, eppure abbiamo concesso poco. Siamo rimasti corti e ordinati: ecco, se penso al poco tempo avuto per lavorare, questo ordine mi è piaciuto e credo che abbia dato sicurezza anche ai ragazzi. Ripeto quanto già detto: una squadra che si sente sicura e sa di non subire gol facilmente, acquista più coraggio nel fare la partita”.

Buona la prima ma “vietato illudersi - conclude Viali - perché la strada è lunga e c’è tanto da fare. Dobbiamo migliorare negli episodi, essere più determinati, ma ho la fortuna di avere tra le mani un gruppo che ha grande predisposizione al lavoro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza-Cesena 1-1, Viali non si accontenta: "Il punto ci sta molto stretto"

CesenaToday è in caricamento