Pallavolo Serie D, il Rubicone In Volley mostra i muscoli a Forlì

Dimostrazione di forza del Rubicone In Volley in casa dell'Aics Forlì alla quale lascia un set più per demerito suo che della formazione forlivese.

Bella partita, forse la migliore della stagione, quella giocata dalle ragazze venerdì contro la temuta formazione dell' Aics Volley Forlì. Il risultato finale di 3 a 1 non rende giustizia alla bella prestazione delle nostre giocatrici dal momento che il risultato non è mai stato in bilico e la partita non è finita 3 a 0 per i nostri colori solo perché le ragazze, credendo di aver già vinto l'incontro, hanno erroneamente pensato, sul punteggio di 2 set a 0 e 20 a 13 nel terzo set, di poter mollare e vivere di rendita.

La partita
1° set: Coach Piraccini parte in P1 con Massa in regia, Russo opposto, le centrali sono Lanci e Battistini mentre in posto 4 le schiacciatrici sono Saccani e Balzoni, libero Lasagni. La partita inizia nel migliore dei modi, le battute di Massa mettono immediatamente in difficoltà la ricezione delle avversarie e si va subito sul 0 a 5. Dopo un bel muro di Giulia Russo il tecnico avversario è costretto a chiedere tempo sul 2-8. L'andamento dell'incontro non cambia, le nostre ragazze si dimostrano organizzate, compatte a muro e concentrate nella fase di difesa. In un batter d'occhio, complice anche una serie di ottime battute di Balzoni, il punteggio schizza sul 5-20. Piraccini decide di inserire la giovane palleggiatrice Mauri e il set si conclude con un facile 9-25 per le nostre ragazze.

2° set: Si parte con le stesse titolari ma in P6. Un inizio set punto a punto, il primo strappo a nostro favore avviene sul 4-8. Il set va avanti con Rubicone In Volley sempre avanti, la squadra continua a dimostrarsi concentrata e messa bene in difesa e dopo un'azione prolungata è un bel diagonale di Balzoni che costringe Bazzocchi a chiedere tempo sul 7-12. Al rientro in campo Forlì riesce a riavvicinarsi e questa volta è Piraccini a interrompere il gioco sul 15-16. Si continua punto a punto fino al 18 pari poi le ragazze accelerano e mettono punti in cascina e grazie a Saccani e Russo si chiude meritatamente il set sul 22-25.

3° set: Stesse titolari con partenza in P1. Il set viene subito preso in mano dalle nostre con un costante vantaggio che si mantiene sempre sui 4 punti, è una fase dell'incontro non particolarmente bella e le difese hanno facilmente ragione sugli attacchi. Solo 2 belle fast di Battistini si fanno notare in questo scorcio gara. Si va sul 10-14 poi sull'11-18 e dopo uno scambio tutto in apnea Saccani ci porta sul 13/20. Piraccini effettua il doppio cambio. A questo punto la squadra si ferma e le avversarie ne approfittano e sul 18/21 si ricambia e la squadra ritorna con il sestetto di partenza. Riusciamo a portarci sul 19-24 ma, nonostante i 5 match point cala il buio completo nella nostra metà campo e le avversarie non si fanno sfuggire il regalo e portano a casa il set 26-24.

4° set: Partenza in P6 con Comandini che prende il posto di Lanci (problemi fisici) al centro. Set senza storia che le ragazze hanno ben giocato sempre davanti. 5-9 poi 6-15 con Saccani molto ispirata. Sul 9-20 Piraccini effettua il doppio cambio e sostituisce un'esausta Saccani con Incerpi. Il set si conclude con un facile 13-25. La prossima partita vedrà impegnate le giocatrici della Rubicone In Volley venerdì  fra le mura amiche del Palasidermec di Sant'Angelo di Gatteo contro la formazione ravennate della Teodora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Scampagnata al Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto delle multe, continueremo ad incontrarci"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento