Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Volley C, il Rubicone sbaglia l'approccio alla partita contro San marino

Il 2015 inizia male per il Rubicone In Volley di serie C Maschile a causa di un approccio sbagliato alla gara in trasferta contro il Titan Services di San Marino

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Sabato 10 gennaio, dopo la lunga sosta natalizia, il Rubicone In Volley torna in campo per la 9° giornata del campionato di Serie C maschile e si presenta a San Marino per affrontare la Titan Services per quello che si preannuncia essere un grande scontro tra due squadre assolutamente competitive per la categoria.

Nonostante l'importanza della gara e i pronostici aperti a qualsiasi risultato, i ragazzi del Rubicone In Volley faticano a trovare il giusto ritmo gara e si dimostrano troppo distratti, risultando più scoraggiati del dovuto per una gara che era assolutamente alla portata se giocata con un miglior atteggiamento.

Nel primo set coach Procucci mette in campo: Lucchi al palleggio, Pascucci opposto, i posti 4 sono Sirri e Perini mentre al centro la coppia è composta da Nori e Pivi, mentre Iorio è il libero. Il set parte bene e si snoda punto a punto fino al 17 pari, la squadra è discreta in ricezione e in attacco ma la difesa durante la fase di gioco latita, alcune palle assolutamente difendibili e rigiocabili finisco a terra. Il solo Pascucci sembra concentrato e grintoso e, infatti, è lui che in questo set tiene a galla la squadra. Nell'altro campo invece gli avversari ricevono benissimo e difendono meglio ed è questo diverso atteggiamento che li porta allo strappo decisivo. In un'attimo si passa da una situazione di 17 pari a 25/20 per San Marino.

Nel secondo set la squadra scende in campo con la medesima formazione e, nonostante le raccomandazione di Procucci a una maggior concentrazione sui compiti di difesa e rigiocata, i nostri ragazzi partono peggio. Set sempre in rincorsa che non sembra quasi mai poter prendere una piega positiva fino al 25-19 finale. Nel nostro campo cade tutto o quasi mentre San Marino si galvanizza sempre più con ricezioni, difese e coperture veramente ottime, sugli scudi in questi fondamentali il posto 4 Benvenuti.

Il terzo set, partito con la medesima formazione, inizia bene, i ragazzi del Rubicone sono più ordinati mentre San Marino parte poco concentrato. Il set vede costantemente avanti la nostra squadra anche di 4/5 punti la nostra fase di difesa e rigiocata funziona poco ma San Marino ci da una mano con qualche errore, Procucci effettua qualche cambio con Fabbri in regia e Ortolani in 4 al posto del giovane Perini. Veniamo comunque raggiunti sul 20 pari. A questo punto Procucci decide di effettuare altri cambi, Cori al centro sostituisce Nori e il cambio del libero porta il giovanissimo Carlini in campo invece di Iorio. Sul 20 pari inizia una fase di emozioni punto a punto che ci portano a vincere il set 26-28.

Scampato il pericolo, nel quarto set la squadra parte con i medesimi 7 che hanno concluso il set precedente e con la consapevolezza che c'è la possibilità di giocarsela fino in fondo. Sull'andamento del set non c'è tanto da dire è stato sempre molto equilibrato, nervoso, con errori, anche banali e belle giocate, in entrambi i campi. Degni di nota due salvataggi stupendi: uno effettuato da San Marino quando Mularoni è riuscito a tenere viva, con un gran tuffo, una palla finita a ridosso della nostra panchina, l'altro effettuato dal nostro Carlini che ha difeso con un tuffo laterale un forte attacco degli avversari. Alla fine la spunta San Marino 27/25 portandosi a casa meritatamente la posta piena per 3 a 1.

Tanti, troppi errori a partire dall'atteggiamento che ci porta troppo spesso a iniziare le partite molto contratti e nervosi. La nostra è una squadra che può tranquillamente stare nella zona play off a patto che i ragazzi la smettano di avere un'atteggiamento troppo remissivo. Abbiamo dimostrato che se l'approccio alla partita è quello giusto giochiamo bene e vinciamo. La speranza è quella di vedere in campo meno paura e più concentrazione sui compiti assegnati.

La prossima gara, la prima in casa del 2015, sabato 17 gennaio alle ore 18.00 presso Palasport San Mauro Pascoli (Via Togliatti): si giocherà contro Pallavolo Imola fiduciosi che la squadra saprà riprendersi al meglio.

Tabellino partita
Titan Services San Marino - Rubicone In Volley 3 - 1
Parziali: 25-20, 25-19, 26-28, 27-25
Titan Service San Marino: Farinelli 18, Benvenuti 14, Lazzarini 3, Peroni 14, Zonzini 13, Gamboni 2, Tentoni 1, Mularoni 2, Cervellini (L). Allenatore Tabarini.
Rubicone in Volley: Balzani 1, Lucchi 2, Nori 3, Perini 2, Sirri 11, Pivi 8, Pascucci 15, Ortolani 10, Fabbri 1, Cori 5, Iorio (L), Carlini (L2). N.E. Venturi. Allenatore Procucci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley C, il Rubicone sbaglia l'approccio alla partita contro San marino

CesenaToday è in caricamento