Pallavolo serie C maschile, ecco il rinnovato Volley Club Cesena

"Siamo consapevoli - ha commentato il direttore tecnico Pietro Mazzi - di aver allestito una rosa molto competitiva"

Luca Venturini, capitano e opposto confermato del Volley Club Cesena

Dopo il quarto posto della passata stagione nel campionato di serie C  maschile (coi playoff sfiorati e in bilico fino all'ultima giornata),  il Volley Club Cesena si ripropone al via del massimo torneo regionale  con rinnovate ambizioni. La rinuncia del Rubicone San Mauro Pascoli alla categoria (titolo trasferito al Cesenatico Volley) ha permesso al sodalizio bianconero di riportare a casa diversi elementi di spessore, allestendo un roster di grande valore.

In regia, al confermato Luca Gherardi, si e aggiunto Enrico Muccioli dal Rubicone San Mauro Pascoli. Nel reparto degli schiacciatori, a Matteo Aldini sono stati affiancati Fabio Sirri e Davide Perini dal  Rubicone, oltre al baby cesenate Mattia Orioli (classe 2004), miglior giocatore alle finali regionali under 14 con la maglia del Romagna in Volley. Al centro, i confermati sono Matteo Bellomo (classe 2001) e Filippo Pizzinelli, mentre dal Rubicone e arrivato Alessandro Nori. L'opposto Luca Venturini, primo dei confermati della passata stagione,  avra come compagno di reparto il mancino e figlio d'arte Matteo Mazzotti, anche lui dal Rubicone.

A presidiare la seconda linea, nel  ruolo di libero, ci saranno il confermato Lorenzo Pieri (classe 2000)  e Giulio Valeriani, classe 2003, dal Rubicone, gia selezionato nella  rappresentativa del Trofeo delle Regioni e miglior libero al Trofeo delle Province. Dopo la positiva esperienza con Valerio Minguzzi (rientrato a Ravenna  dove guidera la formazione under 16 che partecipera al campionato di serie D), la squadra e stata affidata Fabio Forte che, negli ultimi  anni, sulla panchina del Rubicone, ha raggiunto anche i playoff. Forte  sara affiancato dal confermato vice Alex Guidi, con Maurizio Graziani  nelle vesti di ds, e con Gabriele Evangelisti in quelle di team manager.

"Siamo consapevoli - ha commentato il direttore tecnico Pietro Mazzi  - di aver allestito una rosa molto competitiva, ovvero una squadra di  carattere, ma con un ottimo potenziale anche a livello umano. Ecco perché l'obiettivo che ci poniamo e, in realta, duplice. Da un lato  puntiamo ad un campionato di vertice, senza pero tralasciare la  crescita dei nostri giovani. Parlare di playoff non e sbagliato; del resto, lo scorso anno ci siamo andati molto vicino. L'intento e quello  di collocarci in una fascia di classifica medio-alta. I mezzi ci sono  tutti, anche se non dimentichiamo che il livello della serie C,  soprattutto per le posizioni di vertice, si e alzato molto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

Torna su
CesenaToday è in caricamento