menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallavolo, Bianca Mazzotti indossa per il secondo anno la maglia del Volley Club Cesena

La formazione guidata dal coach Simoncelli potrà contare sulla regia della palleggiatrice cesenate

Per il secondo anno consecutivo l'Elettromeccanica Angelini Cesena (serie B1 femminile) potrà fare affidamento su Bianca Mazzotti. Anche per la stagione 2020/21, la formazione guidata dal confermato coach Simoncelli potrà contare sulla regia della palleggiatrice di Cesena. Classe 1998, 184 cm, Mazzotti cresce nell’Endas Cesena; a quattordici anni si trasferisce a Bologna per poi arrivare nel 2014 a Busto Arsizio (serie B1) dove fa alcuni ingressi anche nella prima squadra che partecipa al campionato di serie A1, vantando inoltre numerose convocazioni con la maglia azzurra della Nazionale Juniores. Prima di arrivare al Volley Club, tre stagioni militate in serie A2 (Legnano, Mondovì e San Giovanni in Marignano).

La scorsa stagione il ritorno nella sua città e quest’anno la riconferma. «Giocare nella mia città, dove sono cresciuta – ha commentato – ha un valore sentimentale altissimo: è stato facile scegliere di restare. In più con la società e la dirigenza mi sono trovata benissimo e anche i presupposti per la prossima stagione sono molto stimolanti».

Per tutti gli sportivi, più o meno professionisti, una stagione così anomala ha lasciato il segno, con tante cose ancora da esprimere; anche per Bianca è stato così: «Abbiamo interrotto allenamenti e campionato, ma il nostro anno non era finito. Torno in palestra portandomi dietro letteralmente tanta voglia di fare e di giocare. L’attività si è troncata in un momento in cui stavamo recuperando punti e fiducia e voglio proseguire proprio da quell’entusiasmo».
Un entusiasmo che Bianca manifesta anche nei confronti delle nuove compagne con cui andrà a condividere lo spogliatoio: «Sicuramente – prosegue – è un dispiacere perdere qualche compagna dello scorso anno, ma ripartire da una squadra giovane è per me molto motivante. Per la prima volta, dopo tanti anni, potrò considerarmi una veterana».

In ultimo un pensiero per i tifosi bianconeri: «Se penso al ricordo più bello e indelebile della scorsa stagione, mi viene in mente la vittoria con Casal De’ Pazzi al Mini Palazzetto, non solo per il risultato ma anche per il tifo a nostro favore. Il pubblico bianconero è davvero caloroso, spero che continui a seguirci con lo stesso affetto… dal canto mio, spero di regalare a tutti i nostri tifosi delle belle emozioni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento