Pallavolo B1 femminile, il Volley Club Cesena di scena domenica a San Giustino

Entrambe le squadre sono in cerca di riscatto dopo le sconfitte incassate nell’ultimo turno. San Giustino viene infatti dal ko di Montale, mentre le cesenati vengono dalla sconfitta interna contro il San Lazzaro di Savena

Dopo la sosta per le elezioni del Consiglio federale, domenica riprende il cammino del Volley Club Cesena, impegnato in Umbria nella trasferta di San Giustino (fischio d’inizio alle 17, arbitri Aiello e Gallegra di Roma). Il match è valido per la quinta giornata di ritorno del campionato di serie B1 femminile.
 
Entrambe le squadre sono in cerca di riscatto dopo le sconfitte incassate nell’ultimo turno. San Giustino viene infatti dal ko di Montale, mentre le cesenati vengono dalla sconfitta interna contro il San Lazzaro di Savena. «Sapevamo benissimo che contro San Lazzaro non sarebbe stato facile – ha commentato la schiacciatrice Nui Calisesi – ma malgrado il nostro impegno, non siamo riuscite a sfruttare in pieno le nostre capacità, lasciando via libera alle nostra avversarie. Nonostante che non siamo riuscite a muovere la classifica, il vantaggio di 4 punti sulla zona rossa è rimasto invariato. Ora però dobbiamo guardarci lo spalle anche da Firenze che ha raggiunto Montespertoli».
 
La diciassettenne schiacciatrice cesenate ha poi spostato l’attenzione al match contro San Giustino: «Adesso però basta regali; dovremo ritrovare la concentrazione giusta, in quanto inizia ora il nostro vero girone di ritorno, dovendo affrontare squadre che sono alla nostra portata. Dobbiamo cominciare subito a fare punti per raggiungere il prima possibile una posizione di tranquillità che ci consentirà di esprimere al meglio le nostre qualità di un gruppo, unito e coeso, che ci ha da sempre contraddistinto. Sono convinta che, con la giusta determinazione e grinta, riusciremo a portare a casa un buon risultato».
 
La classifica dell’attuale campionato di serie B1 (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): Teodora Ravenna 41; San Lazzaro di Savena 40; Orvieto, Olimpia Ravenna 39; Perugia 36; Moie di Maiolati 29; Castelfranco Sotto, Montale 26; San Giustino 19; Bastia Umbra 17; Cesena 15; Montespertoli 11; Firenze, Reggio Emilia 8.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento