Pallacanestro serie D, il Cesena Basket 2005 si prepara alla ripartenza

La storica società della Cesena Basket 2005, nonostante queste incertezze, ha cercato di organizzarsi per tempo con attenzione e con cautela per definire la formazione della prima squadra che parteciperà per la quarta stagione consecutiva al campionato regionale di serie D

In questa strana estate in cui il calcio di serie A continua a macinare partite a ritmo serrato per uniche ragioni economiche e anche la Nba, per gli stessi motivi, sembra pronta a concludere la stagione, quasi tutti gli altri sport sono fermi ai box da oltre 5 mesi e si interrogano con una certa preoccupazione sulle modalità di una eventuale ripartenza per la stagione 2020/2021. Anche il basket è alle prese con mille interrogativi e tutte le società dilettantistiche (dalla prima divisione alla serie B) attendono indicazioni per poter programmare la loro ripartenza nel miglior modo possibile. La storica società della Cesena Basket 2005, nonostante queste incertezze, ha cercato di organizzarsi per tempo con attenzione e con cautela per definire la formazione della prima squadra che parteciperà per la quarta stagione consecutiva al campionato regionale di serie D.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un contesto così incerto e difficile anche dal punto di vista economico, il presidente Fagioli è riuscito a confermare quasi interamente il blocco dei giocatori già in forza nello scorso campionato, aggiungendo qualche giovane proveniente dal settore giovanile e tenendosi in canna qualche possibile colpo dell’ultimo minuto. Rivedremo in casacca bianco azzurra i lunghi Balestri, Forni e Vandelli insieme al giovane Gennari, gli esterni Babbini, Ravaioli, Zoboli, Federico Rossi e il 2004 Casali e il play Montalti, rimasto per il momento unico portatore di palla dopo il definitivo saluto di Ambrogi, rientrato a casa dopo aver terminato brillantemente la sua esperienza universitaria a Cesena. Il confermatissimo coach Ruggeri si troverà così a disposizione una rosa che conosce a memoria ma non nasconde il desiderio di poter trovare qualche altro giocatore (almeno un play e un’ala) che possano garantire un miglior equilibrio soprattutto nelle rotazioni dalla panchina. Fatto dunque il lavoro più grosso rimangono in corso le ultime possibili trattative che potrebbero anche far salire il livello di un roster già in grande evidenza negli ultimi campionati disputati: poi bisognerà solo aspettare e capire se, come e quando si ripartirà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cesenatico, un altro positivo nelle ultime 24 ore: è un caso sintomatico

  • Violento impatto tra l'auto e la bici, gravissima la 57enne. Si cercano testimoni oculari

  • Cesenatico, due positivi al Coronavirus in Comune: tampone per tutti i dipendenti

  • Guida ubriaca tra la folla a zig-zag tra i pedoni, tasso alcolemico 5 volte sopra il limite: denunciata

  • Urla e botte, la furiosa lite tra coinquilini prosegue in strada: arrivano i Carabinieri

  • Paura a pochi passi dall'edicola, il pino crolla improvvisamente sul marciapiede

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento