Sport

Ostacolo Feralpisalò per il Cesena, Viali: "Dopo Modena è importante non demoralizzarsi"

"Voglio vedere un Cesena che farà di tutto per vincere la partita. Dovremo fare qualcosa di diverso rispetto a Modena, perché nonostante la prestazione non è arrivata la vittoria"

Prosegue senza sosta il tour de force del Cesena che mercoledì alle ore 15 sarà impegnato in casa della Feralpisalò. C'è da riscattare l'immeritata sconfitta al Braglia di Modena. “Sarà una partita complicata, ma quale non lo è stata in questo campionato?", ha spiegato mister Viali alla vigilia.  "La Feralpisalò ha grandi valori, ma io devo restare concentrato sul gruppo perché credo che siano i miei ragazzi, nel bene e nel male, a determinare i risultati".

"Voglio vedere un Cesena che farà di tutto per vincere la partita. Dovremo fare qualcosa di diverso rispetto a Modena, perché nonostante la prestazione non è arrivata la vittoria".

“Al fischio finale di Modena-Cesena si è rosicato moltissimo - ha ammesso il tecnico - ci ha dato molto fastidio il risultato, perché abbiamo portato a casa molto meno di quello che avremmo meritato. L'entusiasmo deve restare a mille: è importante non farsi demoralizzare".

Sulla formazione: "Ho delle situazioni particolari da gestire, come Caturano che le sta giocando tutte dopo cinque mesi di assenza o lo stesso Gonnelli che, pur essendo rientrato, dovrà essere gestito. Zecca? Dovremo fare della valutazioni: ieri si è allenato da solo, poi è rientrato in gruppo e abbiamo avuto buone risposte. Quanto a Maddaloni, dispiace molto perché in questi ultimi mesi è stato protagonista di diversi eventi sfortunati: prima c'è stato il Covid, poi il problema a Fermo e ora questo infortunio che ci auguriamo non sia nulla particolarmente grave”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostacolo Feralpisalò per il Cesena, Viali: "Dopo Modena è importante non demoralizzarsi"

CesenaToday è in caricamento