menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ostacolo Avellino per il Cesena, Camplone: "Sarà una partita maschia"

Afferma Camplone: "Sarà importante non sbagliare l’approccio anche perché giochiamo davanti al nostro pubblico e dobbiamo iniziare a dare qualche gioia ai nostri tifosi"

Con l'Avellino inizia un tour de force di tre partite in nove occasioni. Mister Andrea Camplone sprona il Cesena dopo un inizio di stagione poco incoraggiante. La serie di partite, spiega, "dovrà essere un’occasione per cercare di conquistare quei punti che ci porterebbero sicuramente maggior fiducia in noi stessi". Camplone non si sa spiegare il calo di rendimento in campo: "Durante gli allenamenti i ragazzi ci mettono sempre grande intensità, ritmo e concentrazione. Poi però durante le partite qualcosa non funziona".

Nei 90 minuti l'allenatore chiede ai suo di "mettere in pratica ciò che proviamo in allenamento, né più né meno. Siamo una squadra composta da tanti giovani di prospettiva e mi aspetto che questi ragazzi crescano in fretta perché possiedono tutti grandi qualità". Il mister ha analizzato i dati della sfida persa contro la Ternana: "Abbiamo corso tantissimo, ma il problema è che spesso abbiamo corso a vuoto. Dobbiamo ragionare meglio in mezzo al campo e imparare a capire e a vivere la partita, è questo che ancora ci manca".

Al Manuzzi arriverà un Avellino motivato: "Dovremo stare molto attenti - è il monito di Camplone -. E' una squadra tosta che rispecchia perfettamente il proprio allenatore. Dispongono di punte importanti per la categoria come Ardemagni e Castaldo, oltre a giocatori di gamba capaci ad attaccare molto bene la profondità come Bidaoui, Morosini, lo stesso Molina e Falasco che noi tutti conosciamo bene. Mi aspetto una partita maschia, sarà importante non sbagliare l’approccio anche perché giochiamo davanti al nostro pubblico e dobbiamo iniziare a dare qualche gioia ai nostri tifosi".

Camplone dovrà fare a meno di alcuni uomini. "Non siamo stati fortunati per quanto riguarda gli infortuni, soprattutto considerando che la maggior parte sono avvenuti in allenamento ed escluso Vita nessuno di questi è di natura muscolare. Nei prossimi giorni valuteremo attentamente le condizioni di alcuni giocatori in vista anche del turno infrasettimanale, la cosa importante però è non affrettare i tempi per evitare di peggiorare la situazione".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento