Sport

Orgoglio e carattere: la Sammaurese passa a Sasso Marconi

Manuzzi e soci hanno mostrato lampi di classe in ripartenza e nel momento in cui bisognava soffrire (espulsione di Vesi) hanno saputo concretizzare gli sforzi ed il sacrificio

La Sammaurese fa sua una battaglia fondamentale per vincere la guerra. I romagnoli sbancano il campo di Sasso Marconi per 1-0 e si prendono tre punti con orgoglio e carattere. Una partita intensa, dura, con una posta in palio altissima. Manuzzi e soci hanno mostrato lampi di classe in ripartenza e nel momento in cui bisognava soffrire (espulsione di Vesi) hanno saputo concretizzare gli sforzi ed il sacrificio.

Subito due occasioni per la Sammaurese. Al 2' Nicoli sfrutta un campo non in perfette condizioni e chiama Ciampi al doppio intervento, poi Guatieri di sinistro mette il sale sulla coda degli avversari. Il Sasso risponde per le rime, ma a poco a poco il ritmo cala. Fino al 23' quando Manuzzi al volo sbaglia il tocco sottomisura.
In avvio di ripresa la truppa di Protti va in rete e lo fa con un'azione da manuale del calcio. Lancio preciso di Pasquini, Guatieri corre con un giaguaro e serve un Manuzzi che davanti alla porta è più sicuro di un assegno circolare. I nostri condensano benissimo gli spazi e lottano su ogni palla, gestendo il risultato. Al 75' però la sofferenza aumenta perchè viene espulso Vesi.

I giallorossi si mettono l'elmetto ed in trincea resistono all'assedio del Sasso. Recupero infinito, la tensione si taglia con un coltello. Sul traguardo Maniglio esce a vuoto, occasione dei locali che tirano, ma Cianci si immola e salva il risultato. La Sammaurese può alzare le braccia al cielo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orgoglio e carattere: la Sammaurese passa a Sasso Marconi

CesenaToday è in caricamento