Ora è ufficiale: Lorenzo Savadori torna in Superbike col team Pedercini

Savadori è sicuramente uno dei piloti italiani di maggiore talento sulle derivate di serie

C'è la firma. Lorenzo Savadori torna in Superbike e nel 2020 sarà al via con la Kawasaki del team Pedercini. Per il cesenate si tratterà di un duplice ritorno: da un lato questa nuova partnership sportiva gli consentirà di affrontare il mondiale Superbike dopo l’esperienza 2016-2018, dall’altra lo vedrà vestire nuovamente i colori del Team Pedercini Racing by Global Service Solutions dopo le esaltanti stagioni 2013 e 2014. "Sono particolarmente felice di tornare e di farlo in sella alla Kawasaki Ninja ZX10-RR del Team Puccetti - esordisce "Sava" -. Sarà una bella avventura ed è inutile dire che darò il 100% dal primo all’ultimo metro. Ringrazio Lucio e tutto il team che mi hanno dato questa opportunità e mi hanno fin da subito accolto con grande stima. Non vedo l’ora di iniziare a girare per provare la moto e lavorare ai dettagli per il 2020”.

Commenta il team manager Lucio Pedercini: “Vorrei anzitutto ringraziare Global Service Solutions per il supporto fondamentale nel progetto di crescita del team che ora si concretizza con due moto nel Mondiale Motul FIM Superbike e l’ingaggio di Lorenzo. Sarà una sfida particolarmente motivante e sono sicuro che con Jordi si formerà un duo dalle altissime aspettative. Ho seguito Lorenzo da sempre e dopo gli ottimi anni che abbiamo passato insieme in Superstock il suo valore non è mai stato in discussione. Nel progetto del Team Pedercini Racing by Global Service Solutions non potevo che pensare a lui per un posto in Superbike e per questo sono davvero soddisfatto e orgoglioso di poterlo accogliere nuovamente tra noi in uno dei momenti storici più importanti per il nostro team. Da parte mia il più caloroso benvenuto, anzi bentornato, a bordo”.

Savadori è sicuramente uno dei piloti italiani di maggiore talento sulle derivate di serie. Dopo alcuni anni di esperienza in MotoGP classe 125, il pilota di Cesena ha esordito nella Superstock 1000 Fim Cup 2011 proprio con il marchio Kawasaki, ed ha proseguito nella categoria fino a tutto il 2015 raccogliendo alcune delle principali soddisfazioni della carriera, su tutti il titolo mondiale conquistato nel 2015. Nel 2013 e 2014 ha corso in questa categoria con il team di Lucio Pedercini, con un quinto posto nel 2013 e uno spettacolare secondo posto nel 2014 dopo un’appassionante lotta con Leandro Mercado durata fino all’ultima curva dell’ultimo round.

Nel 2016, 2017 e 2018 Savadori ha militato nel Campionato Superbike, dove il suo migliore risultato rimane il decimo posto del 2016. Nella stagione in corso è impegnato su due fronti, la nuova Fim Enel MotoE World Cup e il Campionato Italiano Velocità Elf in Superbike.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto auto-scooter sulla via Emilia: grave una donna sbalzata contro il parabrezza

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Boato nella notte, la banda del bancomat fa saltare lo sportello automatico

  • Alza il gomito davanti agli agenti, poi si mette alla guida ubriaco: 'stangato' 50enne

Torna su
CesenaToday è in caricamento