Nove Colli, i ringraziamenti del sindaco Gozzoli: "Una grande festa"

"La Granfondo Nove Colli è un evento che coinvolge l’intero territorio romagnolo regalando a tutte le comunità che ne prendono parte un momento di grande visibilità, un’opportunità per la nostra destinazione turistica di farsi conoscere al mondo", afferma il sindaco

Il sindaco Matteo Gozzoli, al termine della 48esimaesima edizione della Granfondo Nove Colli desidera ringraziare tutti coloro i quali hanno lavorato "per raggiungere un ottimo risultato". "Come ogni anno la manifestazione Granfondo Nove Colli e i numerosi eventi che si sono susseguiti nell’arco della Settimana Internazionale del Cicloturismo hanno permesso a Cesenatico di farsi ulteriormente conoscere dalle migliaia di turisti che hanno soggiornato in città in questi giorni speciali - esordisce il primo cittadino -. Una grande competizione che, nel corso del tempo, è diventata per tutto il mondo un prestigioso biglietto da visita della nostra città che, a sua volta, è cresciuta aumentando la qualità dei servizi e delle proposte turistiche offerte dagli operatori del territorio. Un’importante manifestazione che, ha coinvolto, oltre a Cesenatico, 16 Comuni e due province portando migliaia di appassionati a riversarsi sulle strade locali per assistere ad un evento di così grande interesse. Un clima di festa che si è percepito lungo tutti i chilometri della Granfondo, ripresi, con grande maestria, dalle telecamere della diretta nazionale. Rai3 infatti ci ha regalato immagini splendide di tutta quella Romagna che ha partecipato, dal mare ai monti, passando per le colline, le campagne, i piccoli borghi e le città più turistiche.  Una magnifica rappresentazione di tutto ciò che il nostro territorio è in grado di offrire a chi sceglie di visitarlo". 

"Per tutti questi motivi desidero ringraziare prima di tutto gli organizzatori, il presidente, il Consiglio e tutti gli iscritti del Gruppo Cicloturistico Fausto Coppi che, da quasi 50 anni, organizza la Granfondo più antica al mondo, contribuendo in maniera concreta e decisiva a far conoscere in Italia e all’estero Cesenatico e il territorio - ha proseguito il sindaco -. Ringrazio di cuore i circa 1.000 volontari presenti lungo i punti di ristoro del percorso e al pasta party finale per la loro passione che li ha spinti a lavorare senza sosta, i volontari dei servizi di sicurezza lungo le strade, quelli della Croce Rossa, del Radio Soccorso, del gruppo scorte motociclistiche e dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Ringrazio le forze dell’ordine attente e presenti: i comandi di Polizia Municipale di Cesenatico, dell’Unione Rubicone-Mare, di Cesena, di Cervia e dell’Unione Forlivese, la Polizia Stradale, l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza e tutto il personale sanitario dell’Ausl Romagna. Ringrazio i dipendenti comunali coinvolti che hanno lavorato perché tutto andasse per il verso giusto".

"Ringrazio le Associazioni coinvolte, in particolare le Associazioni organizzatrici della Fiera Ciclo & Vento e le associazioni che hanno addobbato le vie del centro rendendo la Granfondo Nove Colli l’evento di una intera comunità - conclude il sindaco -. Ringrazio i commercianti e i numerosi operatori turistici che, durante l’arco della settimana, hanno offerto un servizio di grande qualità alle migliaia di turisti arrivati in città. Infine, sperando di non aver dimenticato nessuno, desidero esprimere a nome mio e di tutta l’amministrazione comunale una sentita riconoscenza a tutti voi che vi siete adoperati senza sosta mettendovi al servizio dell’intera comunità. La Granfondo Nove Colli è un evento che coinvolge l’intero territorio romagnolo regalando a tutte le comunità che ne prendono parte un momento di grande visibilità, un’opportunità per la nostra destinazione turistica di farsi conoscere al mondo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento