Natale, tempo di festeggiamenti anche per gli arbitri cesenati

Il presidente Alberto Arienti ha introdotto la serata, la quale ha visto la presenza di gran parte degli oltre 150 associati che vanta l'organico sezionale

Tempo di festeggiamenti anche per gli arbitri cesenati che, come da tradizione, si sono riuniti nella tradizionale cena pre-natalizia svoltasi quest'anno al ristorante La Stalla. Il presidente Alberto Arienti ha introdotto la serata, la quale ha visto la presenza di gran parte degli oltre 150 associati che vanta l'organico sezionale. Tra una portata e l'altra si è potuto anche tracciare il bilancio delle risultanze tecniche che hanno visto protagonisti gli associati nell'ultima stagione sportiva: sono infatti entrati a far parte dell'organico regionale e dei vari organici nazionali numerosi fischietti cesenati sia come osservatori che come arbitri effettivi/assistenti.

Al contempo, attraverso i tre corsi arbitri promossi nell'arco della stagione, la sezione è riuscita ad arruolare nella propria "squadra" numerosi nuovi ragazzi, che, una volta passato l'esame d'ammissione, hanno immediatamente iniziato il loro percorso arbitrale sui campi provinciali. A proposito, l'inizio del corso invernale è fissato per martedì 5 febbraio; al corso può partecipare chiunque abbia un'età compresa tra i 15 e i 35 anni e, una volta passato l'esame finale, questo dà diritto ai nuovi associati di poter entrare gratis in tutti gli stadi italiani, di ricevere una divisa Aia, di usufruire di un polo d'allenamento comprensivo di preparatore atletico ed infine di poter arbitrare le partite organizzate dalla Federazione e ricevere rimborsi fino ad 86 euro a partita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento