Sport

Mountain bike: l’Emilia Romagna conquista i cicloturisti argentini

Per loro si chiama bici de montaña. La mountain bike (MTB) si conferma la moda del momento anche in Argentina, una nuova opportunità turistica per l'offerta bike dell'Emilia Romagna.

Per loro si chiama bici de montaña. La mountain bike (MTB) si conferma la moda del momento anche in Argentina, una nuova opportunità turistica per l’offerta bike dell’Emilia Romagna. Dall’11 al 18 maggio - assistiti da Apt Servizi - saranno in regione due rappresentanti di “Rodado 26 Bike Tours” di Buenos Aires, un'associazione di appassionati della mountain bike che organizza e vende viaggi in bicicletta in tutto il mondo e, da quest’anno, anche in Italia scegliendo l’Emilia Romagna come destinazione del primo bike-tour nel nostro paese.

La visita dei rappresentanti di “Rodado 26 Bike Tours” servirà a preparare il viaggio in Emilia Romagna, nel prossimo mese di settembre, di un gruppo di mountain bikers argentini e sarà l’occasione per presentare la varietà dei programmi e di proposte che la regione offre a chi sceglie questo nuovo modo di fare turismo.
I rappresentati di Rodado 26 arriveranno all’aeroporto di Bologna domenica 11 maggio e si trasferiranno a Rimini in un bike hotel.
Nei giorni successivi fino a mercoledì 15 maggio sono previsti - per preparare il viaggio di cicloturisti argentini di settembre - dei test di itinerari in mountain bike nell’entroterra tra Valmarecchia, Valconca e Colline cesenati.

Dal 15 al 18 maggio, si sposteranno dalla costa nell’Alta Valmarecchia e, successivamente, nell’Appenino bolognese per prendere visione dell’offerta montana per la MTB. Giovedì 15 maggio il programma prevede una tappa di trasferimento a Novafeltria (parte del tragitto sarà fatto in bicicletta), la visita al Bike Park di Maiolo e il pernottamento in un B&B dell’entroterra. Il 16 maggio sarà la volta della visita guidata a San Leo e, dopo una sosta a Verucchio, il viaggio proseguirà per l’Appennino bolognese, facendo tappa in una cantina vitivinicola (la tenuta Bonzara di Monte San Pietro) per arrivare infine a Tolè di Vergato (Bologna) dove soggiorneranno. Il 17 maggio il programma prevede un’escursione di 40 chilometri in bici de montaña (con visita di suggestivi borghi, chiese romaniche e pranzo a base di prodotti tipici) nel Parco regionale dei Sassi di Rocca Malatina in provincia di Modena. Il giorno successivo, il 18 maggio, la visita in Emilia Romagna si concluderà con tappe in un caseificio di Parmigiano Reggiano, a Vignola (visita del centro storico e del Castello), all’acetaia di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena “Sereni” a Villa Bianca di Marano. Dopo il pranzo in un agriturismo nel primo pomeriggio, gli ospiti argentini, avranno l’opportunità, prima di recarsi in aeroporto a Bologna, di assistere al passaggio del Giro d’Italia durante la nona tappa che terminerà a Sestola.

L’interesse di “Rodado 26 Bike Tours”, per inserire l’Emilia Romagna nelle sue proposte di vacanze-bike, si aggiunge ad un’analoga volontà del tour operator brasiliano “Special Trips”, specializzato in bike travel in Europa, interessato a proporre soggiorni cycling in Emilia Romagna nei suoi cataloghi di fine 2014 e 2015. Per questo motivo, dal 2 al 9 aprile, il direttore di “Special Trips” Herbert Polizio, ha partecipato ad un tour in regione, organizzato da Apt Servizi, nella Motor Valley, tra i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza e sulla costa Adriatica.
 
 
Cicloturismo regionale in vetrina su Bike Channel

Diverse sono le iniziative promozionali internazionali previste nel 2014 da Apt Servizi a sostegno del cicloturismo: un settore di anno in anno in crescita. Oltre all’attenzione nei confronti dei mercati europei con vocazione ciclistica (Germania, Austria e Olanda) è stato messo a punto un progetto sperimentale che riguarda la creazione e commercializzazione di pacchetti altamente specializzati dedicati al cicloturismo da proporre in nuovi mercati esteri come Brasile, Argentina, Stati Uniti d’America, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Israele.
La ricca offerta cicloturistica dell’Emilia Romagna è stata recentemente al centro (dal 14 al 17 aprile) della registrazione di tre puntate del reality show “The Coach” realizzato da Bike Channel (che trasmette sul canale 214 della piattaforma Sky ed è visibile gratuitamente per tutti gli abbonati) con tappe nei bike hotel di Cattolica, Riccione, Rimini, Bellaria-Igea Marina, Cesenatico e Cervia. Nelle riprese - il programma va in onda fino al 24 maggio alle ore 21 di ogni sabato - la troupe televisiva di Bike Channel ha ripreso due ex corridori professionisti durante l’allenamento di due cicloturisti che parteciperanno, il 18 maggio, alla Granfondo Nove Colli di Cesenatico trasmessa in diretta dalla tv dall’emittente con Paolo Savoldelli, Marco Saligari e Massimo Boglia commentatori delle varie fasi della gara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mountain bike: l’Emilia Romagna conquista i cicloturisti argentini
CesenaToday è in caricamento