Sport

Il Cesena ricorda il "Professore", capitano della promozione In B. Si attendono i funerali

Vittorio Zanetti approdò in bianconero nella stagione 1967/68 e da capitano, fu tra i protagonisti della promozione in serie B

Il presidente del Cesena Corrado Augusto Patrignani e tutti i soci, l'amministratore delegato Padovani, il direttore Martini, lo staff tecnico e tutti i calciatori partecipano al dolore dei familiari di Vittorio Zanetti, l'ex calciatore morto tragicamente sabato, a causa di un incendio divampato nella sua abitazione nel centro storico di Forlì. A prendere fuoco sarebbe stata una termocoperta, da cui si sarebbero poi sviluppate le fiamme.

Il "Professore" aveva 75 anni ed era apprezzato da tutti come esempio di professionalità e passione. Zanetti approdò in bianconero nella stagione 1967/68 e, con la fascia da capitano, fu tra i protagonisti della promozione in serie B ottenuta dal Cavalluccio al termine di quel campionato. Nel Cesena militò anche nei tre successivi tornei cadetti, arrivando a collezionare 126 presenze. La morte di Zanetti ha unito nel dolore Forlì, squadra nel quale era cresciuto e Cesena. La data dei funerali di "Bibolo" così era simpaticamente soprannominato l'ex calciatore, non è ancora stata fissata. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cesena ricorda il "Professore", capitano della promozione In B. Si attendono i funerali

CesenaToday è in caricamento