menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte Pantani, inchiesta bis verso l'archiviazione. Mamma Tonina: "Inizia la guerra"

Il legale della famiglia, Antonio De Rensis, che un anno fa presentò l'esposto che fece ripartire le indagini, ha annunciato una "durissima opposizione" davanti al gip e un'istanza di avocazione alla Procura generale di Bologna

La Procura di Rimini ha chiesto l'archiviazione dell'indagine bis aperta un anno fa, per omicidio volontario, sulla morte di Marco Pantani, avvenuta il 14 febbraio 2004 nel residence 'Le Rose'. L'inchiesta è nelle mani del sostituto procuratore Paolo Giovagnoli, che ha presentato al giudice un documento di 20 pagine: secondo il magistrato non ci sono ombre sul decesso del 'Pirata', vittima di un mix di farmaci e cocaina, ma senza coinvolgimento di terzi. Era stata la famiglia, con un esposto, a far riaprire le indagini. "Aspettavo questo dopo aver visto l'indifferenza del Procuratore - ha scritto la mamma di Pantani, Tonina, su Facebook -. Sentenza dura, ora inizia la guerra". Il legale della famiglia, Antonio De Rensis, che un anno fa presentò l'esposto che fece ripartire le indagini, ha annunciato una "durissima opposizione" davanti al gip e un'istanza di avocazione alla Procura generale di Bologna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento