Modesto: "Alleno in una grande piazza, sono giovane come la squadra: cresceremo"

Dopo l'1-1 in rimonta a Ravenna il mister tende la mano ai tifosi: "Ci hanno spinto fino alla fine per vincere la gara, non ci siamo riusciti ma arriveranno tempi migliori"

Parte dall'intervallo mister Modesto per raccontare come ha spronato la squadra  che era sotto 1-0 a Ravenna: “Ho detto cose semplici, il problema non era tanto il gol preso, che andremo a rivedere, ma l’aspetto mentale per le situazioni che vanno sempre al contrario. Il secondo tempo giocato dai ragazzi mi dà ancora più fiducia perché, prima che calciatori, sono grandi uomini”. E alla fine sono arrivati anche gli applausi del pubblico: “La gente è con noi quando vede il massimo impegno ma io non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi: vedo come si allenano e la voglia che hanno di ribaltare questa situazione. Piuttosto, finora abbiamo pagato a caro prezzo alcune ingenuità”.

Modesto commenta il primo tempo dei suoi: “E’ normale essere contratti quando i risultati non aiutano ma se una squadra fuori casa fa la partita senza ricorrere alle barricate vuol dire che ha una mentalità. Abbiamo giocato nella loro metà campo e creato tanto, riacciuffato il pareggio e provato fino alla fine a cercare il secondo gol: peccato non esserci riusciti perché abbiamo avuto le opportunità per farlo. La vittoria ci manca ma questo è un punto importante per il morale e i ragazzi si renderanno conto di quello che ci ha dato il secondo tempo a livello di autostima. Adesso pensiamo a fare una settimana di allenamenti ancora più cattivi”.

La cronaca del derby

Il mister tende la mano ai tifosi bianconeri:  “Non posso dire di essere tranquillo ma credo di essere riuscito a non trasferire nervosismo alla squadra. Sono giovane anch’io come allenatore e questa è una crescita per me. Alleno in una grande piazza con un grande tifo: a proposito, i nostri tifosi ci hanno spinto fino alla fine per vincere la gara, non ci siamo riusciti ma arriveranno tempi migliori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su Valeri, autore della rete del pareggio: “In allenamento ne fa di gol così. Emanuele non deve caricarsi di nessuna responsabilità ma fare solo quello che sa fare. Sta migliorando anche nella fase difensiva e ha una prospettiva importante davanti a sé”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento