rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sport

Mercato, ecco la rosa definitiva per Bisoli. Foschi: "Non illudiamo i tifosi"

Dice di sé: " Io non sono un fenomeno, sono un professionista come gli altri e accetto la critica perché mi spinge a fare meglio. Non vogliamo prendere in giro la gente e illudere i tifosi

Con l'arrivo di Mazzotta dal Crotone si è completato il mercato del Cesena. Un mercato su cui il presidente Giorgio Lugaresi si è detto soddisfatto e ha rivendicato la scelta di non sforare per nessun motivo motivo il budget. Al diesse Rino Foschi sono andate le congratulazioni della dirigenza del Cesena Calcio. E lo stesso Foschi, con una conferenza stampa, traccia un suo personale bilancio, dicendosi soddisfatto e respingendo alcune critiche arrivate dalla stampa.

Queste le parole del Direttore dell’area tecnica Rino Foschi, riportate dal sito CesenaCalcio.it: “In questi giorni ho letto alcune cose che mi sono piaciute e altre meno, si è parlato tanto di questo organico. I giornali fanno il loro lavoro ma allo stesso tempo turbano l’equilibrio dello spogliatoio. Vorrei dai media un’informazione più giusta. Nei giornali usciamo sconfitti ma io sono orgoglioso del lavoro cominciato l’anno scorso e sono convinto che ci siano i presupposti per mantenere la categoria”.

Calciomercato, il bilancio di Rino Foschi (Foto Davide Sapone)

Dice di sé: “ Io non sono un fenomeno, sono un professionista come gli altri e accetto la critica perché mi spinge a fare meglio. Non vogliamo prendere in giro la gente e illudere i tifosi: non ci sono state le condizioni per concludere l’operazione Pavoletti. Peraltro l’attaccante ha rifiutato un club estero (il Leeds) perché voleva venire a Cesena ma non è stato possibile. Noi abbiamo il principale obiettivo di salvaguardare i conti. C’è comunque la finestra di mercato a gennaio in cui potremo operare. Ora il mercato è chiuso e non ci interessano gli svincolati”. Foschi quindi rivendica l'operazione Carbonero: “Ringrazio la Roma per l’operazione Carbonero. Considero Carlos uno dei migliori prospetti del calcio sudamericano e l’acquisto, una delle più importanti operazioni della mia carriera, lo aspettiamo sul campo”.

Ha preso la parola anche il Direttore Generale Gabriele Valentini: “In questi anni la Società ha dovuto affrontare situazioni debitorie di carattere internazionale. L’impegno della nuova dirigenza e un grande lavoro di relazioni hanno notevolmente calmierato gli indebitamenti rimasti a bilancio. Abbiamo raggiunto importanti accordi con grandi società che ci hanno dato fiducia. I problemi non sono finiti ma continua spedito il percorso di risanamento intrapreso l’anno scorso. Società e area tecnica devono essere fieri uno dell'altro per il grande lavoro svolto”.

Ed infine il vicepresidente Urbini: “Stiamo cercando di salvare il Cesena grazie al lavoro di tutti. Sicuramente la Serie A ci aiuta, sono finite le emergenze quotidiane e si lavora con più criterio. C’è un ottimo affiatamento fra le componenti societarie, organizzative e tecniche e sono certo che stiamo prendendo la giusta direzione. Siamo persone serie e operiamo con una gestione oculata, a sforare il budget bastano due minuti, per ripianare i debiti ci vogliono anni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato, ecco la rosa definitiva per Bisoli. Foschi: "Non illudiamo i tifosi"

CesenaToday è in caricamento