Mario Beretta è il nuovo timoniere di un Cesena in avaria

Nella notte filtra la notizia del nuovo mister bianconero Beretta. Per l'ex tecnico di Borello, pesano le incertezze morali e la figuraccia rimediata contro i rossoneri in casa. La decisione societaria ha spiazzato tutti

Nella notte filtra la notizia del nuovo mister bianconero Beretta. Per l’ex tecnico di Borello, pesano le incertezze morali e la figuraccia rimediata contro i rossoneri in casa. La decisione societaria ha spiazzato tutti. Decisivo è stato l’incontro che si è aperto nel primo pomeriggio di lunedì, tra i big del Cesena e, concluso a notte fonda. Arrigoni ha lasciato dopo aver collezionato 4 vittorie, 1 pareggio e ben 8 sconfitte. Pesa il solo punto acquisito nelle ultime 5 gare disputate e la non più così sicura padronanza dei propri mezzi.

Già dopo la carambolica partita persa all’Olimpico, contro la Lazio, si presagiva qualcosa di strano, qualcosa che ha iniziato a scricchiolare troppo. Non è bastato neppure il ritiro a Desenzano del Garda per dare nuova linfa al Cesena. Tutti i giocatori sono sempre stati con il mister, ma qualcosa doveva essere cambiato. La notizia dell’esonero è corsa veloce su internet e poco dopo è stato il Cesena stesso, tramite un comunicato stampa, a sciogliere gli ultimi dubbi.

Sì conclude così un capitolo che in principio aveva fatto ben sperare, portando ottimismo e voglia di riscatto, ma il calcio è anche questo e il tecnico lo sapeva. Arrigoni si ricorderà per il proprio amore e l’attaccamento alla maglia, tanto che, tramite una indiscrezione nella notte, si sia trovato un accordo con la società per una rescissione del contratto che lo legava fino a giugno 2012.

Beretta dal canto suo,come il Cesena, ha bisogno di riscattarsi dopo le parentesi che l’hanno messo in luce in negativo con due esoneri. Il primo risale al 2009 a Torino poi, l’anno scorso viene scaricato dal Brescia. Il nuovo tecnico, che si trovava a Courmayeur con la famiglia, dovrà preparare al meglio le partite che contano: Chievo, Fiorentina, Siena, Cagliari, Parma, Lecce, Bologna, Genoa, Juventus, Palermo, Inter, Udinese, Novara, Roma e il recupero contro il Catania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La conferma ufficiale della società circa la decisione della nuova panchina giunge nella mattinata di martedì. E, sempre nella stessa giornata, dirigerà il primo allenamento al Manuzzi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento