Marco Pantani, le bici ricche di storia e altri cimeli del Pirata finiscono all'asta

Le bici proposte tra i 37 lotti, del valore stimato tra i 25mila e i 30mila euro, sono due modelli da gara Bianchi con telaio speciale in lega ultraleggera realizzato appositamente per Pantani

Due bici di Marco Pantani, maglie firmate, quadri, sculture e coppe. L'epopea della Mercatone Uno, squadra che ha scritto pagine importanti della storia del ciclismo, va all'asta in occasione della vendita all'incanto che Bolaffi dedica agli Sport memorabilia, in programma in modalità internet live il 9 dicembre. Le bici proposte tra i 37 lotti, del valore stimato tra i 25mila e i 30mila euro, sono due modelli da gara Bianchi con telaio speciale in lega ultraleggera realizzato appositamente per Pantani.

La prima bici fu usata durante il Tour de France del 2000, durante il quale con lo stesso modello il campione vinse la tappa da Carpentras a Mont Ventoux del 13 luglio, arrivando davanti a Lance Armstrong, e la Briançon-Courchevel del 16 luglio, in cui rifilò quasi un minuto allo stesso statunitense. La seconda, invece, fu usata per la prova su strada delle Olimpiadi del 2000 disputate a Sydney. Nell'anno in cui il Pirata avrebbe compiuto 50 anni, l'asta offre l'opportunità di conquistare un pezzo di storia del ciclismo italiano, dando a collezionisti e ammiratori delle sue imprese, ma anche ad associazioni e potenziali mecenati, la possibilità di mantenere viva la memoria del grande scalatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento