Lunedì, 15 Luglio 2024
Sport

Superstock, a Jerez Savadori perde la leadership: "Le chance di titolo restano intatte"

Per il rush finale Savadori, che con 99 punti è diviso dal nuovo leader Mercado da appena cinque punti, è ottimista: "Restano intatte le chance per il titolo".

Sarà la tappa di Magny Cours ad assegnare il titolo del campionato Superstock 100. Il cesenate Lorenzo Savadori ha perso la leadership del campionato a favore dell'argentino della Ducati del team Barni Racing Leandro Mercado, che ha trionfato con autorità nella tappa di Jerez De La Frontera, nel sud della Spagna. Il portacolori della Kawasaki del team Pedercini non è andato oltre il terzo posto, preceduto dall'inglese della Honda del team Agro-On Wil Racedays Kyle Smith.

Scattato dalla casella numero due sulla griglia di partenza (1’45.677), Savadori è stato eccellente battistrada per due giri grintosi che hanno fruttano il vantaggio di un secondo sugli immediati inseguitori. Soltanto la bandiera rossa, esposta per un incidente multiplo nelle retrovie, ha complicato l’assolo romagnolo con un nuovo start ed una gara ridotta a dieci tornate. Al secondo semaforo verde,  Mercado ha indovinato l’allungo vincente.

Savadori in azione a Jerez

“Sono abbastanza soddisfatto, abbiamo ottenuto il massimo con il pacchetto a nostra disposizione - ha affermato il pilota cesenate -. Un week end difficilissimo: abbiamo utilizzato una gomma nuova, diversa dalla tradizionale montata nei test, già sfoderata nel round di Misano. Sapevamo della necessità di attaccare energicamente nelle fasi iniziali della corsa per contrastare Ducati ed in tal senso la bandiera rossa ha ridisegnato tutta la strategia". Per il rush finale Savadori, che con 99 punti è diviso dal nuovo leader Mercado da appena cinque punti, è ottimista: "Restano intatte le chance per il titolo". L'ultimo round è in programma il primo weekend di ottobre a Magny Cours, sede del Gran Premio di Francia.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superstock, a Jerez Savadori perde la leadership: "Le chance di titolo restano intatte"
CesenaToday è in caricamento