Superbike, Imola pista difficile per l'Aprilia. Savadori: "Dobbiamo lavorare"

C'è attesa per il cesenate Lorenzo Savadori, incappato in un avvio di stagione condizionato dall'infortunio subìto a Phillip Island e da un'Aprilia che stenta a competere con Kawasaki e Ducati

Stanno per accendersi ad Imola i motori per il quinto round del mondiale Superbike. C'è attesa per il cesenate Lorenzo Savadori, incappato in un avvio di stagione condizionato dall'infortunio subìto a Phillip Island e da un'Aprilia che stenta a competere con Kawasaki e Ducati. "Dobbiamo lavorare - ammette il portacolori del team Milwaukee -. Abbiamo individuato le aree sulle quali dobbiamo concentrarci. Servirà un po' di tempo, ma possiamo esser ottimisti". Lo scorso anno l'appuntamento con i sali e scendi dell'autodromo Enzo e Dino Ferrari non riservò particolari soddisfazioni all'ex campione della Stock 1000, ma l'atmosfera di casa dà uno stimolo ulteriore al talento di Cesena: "Sono contento di correre qui in Italia. La pista di Imola è bella, anche se presenta diverse insidie. Questo weekend faremo del nostro meglio".

Il tracciato del Santerno è tutt'altro che amico della quattro cilindri di Noale. L'unica vittoria è arrivata col bicilindrico RSV1000 nel 2001. Da allora sono seguiti altri dieci podi, gli ultimi sono stati tre terzi posti tra il 2013 e il 2015. Lo scorso anno Savadori ha ottenuto come miglior piazzamento un ottavo posto.

Il weekend della Superbike inizierà venerdì con i primi turni di prove: a battezzare l'asfalto saranno i piloti della Superstock dalle 9 alle 9,30; poi sarà la volta delle FP1 Superbike dalle 9.45 alle 10.25. Subito dopo scenderanno in pista la Supersport dalle 10.40 alle 11.30 e le Supersport 300, dalle 11.45 alle 12.15. La FP2 della Superbike avrà inizio alle 12.30 (quaranta minuti), seguita dalla Superstock (30 minuti dalle 14.15) e dalla Supersport (dalle 15 alle 15.50). Chiude il programma la FP3 della Superbike (dalle 16.05 alle 16.45) e la FP2 della Supersport 300 (dalle 17).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento