Savadori a 360°: "Vedo il bicchiere mezzo pieno". Capitolo Cesena: "Spero resti in B"

"Il bilancio è mezzo pieno, ora si va in vacanza", esclama il cesenate dell'Aprilia

Lorenzo Savadori in azione (foto di Cristiano Frasca)

Lorenzo Savadori incontra CesenaToday sul retro box del team Milwaukee e ci accoglie col volto disteso e sorridente. "Il bilancio è mezzo pieno, ora si va in vacanza", esclama il cesenate dell'Aprilia. L'ex campione della Superstock 1000 ha chiuso il weekend di Misano con l'ottavo posto in Gara 1 e il settimo in Gara 2, ma il risultato domenicale ha un sapore decisamente dolce: Lorenzo è arrivato infatti ad appena sette secondi dal vincitore Jonathan Rea.

Lorenzo, peccato per quel primo giro col contatto sfiorato con Melandri
Ho sbagliato io, ho provato a passarlo e lui ha chiuso. Ci siamo toccati, ma per fortuna non è successo niente. Purtroppo ho perso tempo. Magari potevo esser più attaccato ai primi, perchè nella fase centrale della gara abbiamo recuperato. Ma principalmente abbiamo problemi all'inizio.

Ce li spieghi?
Perdiamo troppo tempo, col serbatoio pieno non riesco a spingere come fanno gli altri. Poi il nostro passo dal sesto giro in poi è buono e riusciamo a girare col tempo dei primi. Ma però a quel punto è troppo tardi, perchè ci troviamo a quattro-cinque secondi. Anche se recuperiamo qualche decimo non riusciamo poi a ricucire. Quindi dobbiamo cercare di lavorare su questo problema.

Paradossalmente lo scorso anno avevi il problema inverso
Stiamo cambiando tante cose, come geometrie e set-up della moto. Stiamo prendendo altre strade.

Le gomme in Gara 2 hanno lavorato bene?
Non ho avuto un grosso calo. Ero un po' al limite con l'anteriore e per questo motivo non sono riuscito a passare Lowes nonostante avessi un passo migliore del suo.

Rispetto a Gara 1 è andata decisamente meglio e sei arrivato a 7" dalla vittoria
Sì, ribadisco che il nostro problema è la parte iniziale della gara.

Lasci Misano col bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?
Mezzo pieno. Ora abbiamo una pausa. Può essere che ci siano dei test e dovremo lavorare sull'esser veloci col pieno.

La pausa sarà decisamente lunga considerando che tornerete in pista a settembre...
Spero di girare parecchio nei test. Poi ovviamente ci riposeremo un po'.

Usciamo dalla pista ed entriamo in campo: da tifoso del Cesena, come stai vivendo questa situazione?
Spero che si riesca a salvare, che vada tutto per il meglio e che resti in serie B. Se lo meritano tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento