Lo stadio Manuzzi riapre, fa festa la Juventus Under 23 che alza la Coppa Italia di C

Al Manuzzi che ha riaperto i battenti a porte chiuse, è stata la Juventus Under 23 allenata da Fabio Pecchia ad alzare la Coppa Italia di serie C. Sconfitta 2-1 la Ternana

Foto Facebook Lega Pro

In uno stadio Manuzzi che ha riaperto i battenti, rigorosamente a porte chiuse, è stata la Juventus Under 23 allenata da Fabio Pecchia ad alzare la Coppa Italia di serie C. All'Orogel Stadium i bianconeri hanno piegato 2-1 la Ternana di Fabio Gallo. Illusorio il gol su punizione di Mammarella per gli umbri, la seconda squadra della Juve ha ribaltato il rusultato con i gol di Brunori e Rafia.

La squadra bianconera ha conquistato la prima Coppa Italia di Serie C della sua storia. Una partita cominciata, però, con il piede sbagliato dalla Juve, andata sotto dopo 6 minuti grazie a una punizione capolavoro di Mammarella. Finale che però i bianconeri hanno riportato quasi subito sui binari favorevoli, raggiungendo il pari al minuto 12, grazie al calcio di rigore guadagnato e trasformato da Brunori. La traversa colpita da Del Sole al 32' è soltanto il preludio alla rete di Rafia appena prima della fine del primo tempo, che spezzerà in maniera definitiva l'equilibrio del match. Ancora Brunori protagonista, con un bel tiro da fuori area che viene ribadito in rete proprio da Rafia. Nella ripresa ci prova la Ternana, ma l'espulsione di Defendi, che lascia i rossoverdi in dieci uomini, spegne le speranze di rimonta. Una vittoria che per la Juventus Under 23 non significa soltanto conquista di un trofeo, ma anche qualificazione alla griglia dei play-off per tentare l'assalto alla Serie B. A differenza di quanto previsto dal regolamento di altri campionati, in Italia la seconda squadra non può partecipare soltanto allo stesso campionato al quale prende parte la prima squadra. Nessun divieto, dunque, a un'eventuale promozione in Serie B, che dopo questo successo diventa una possibilità concreta.

Ghirelli: "Questa Coppa Italia rappresenta, insieme alle gare dei play out giocati oggi, un punto di ripartenza"

Per i bianconeri anche i complimenti del presidente della Lega Pro Ghirelli: "Complimenti alla Juventus U23. Questa Coppa Italia rappresenta, insieme alle gare dei play out giocati oggi, un punto di ripartenza per la Lega Pro - ha dichiarato il Presidente Francesco Ghirelli presente allo stadio Manuzzi di Cesena che ha ospitato la partita - Anche se l'ambiente è surreale senza pubblico, è stato comunque un momento di calcio importante con in campo due squadre ambiziose. Essere arrivati in finale è la prova dell'ottimo lavoro svolto da due club solidi e strutturati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Il Presidente Ghirelli aveva scritto nel giorno della festa della mamma alla dottoressa Francesca Mangiatordi dell'Ospedale Maggiore di Cremona: "Un giorno, torneremo ad abbracciarci. Bello sarebbe dedicarti il primo gol di un trofeo. Sarà quello della rinascita". Il gol della Ternana su punizione di Carlo Mammarella, al 6' del primo tempo, è dunque dedicato alla dottoressa Mangiatordi e idealmente a tutti coloro che sono impegnati ogni giorno a salvare vite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla "Cervese" a Forlì: schianto frontale, muore un uomo di 59 anni di Cesenatico

  • Ancora un camper ribaltato in autostrada: diversi chilometri di coda tra Rimini Nord e Cesena

  • Il virus torna a preoccupare nel Cesenate, cinque casi nelle ultime 24 ore

  • Forte temporale nel cuore della notte: albero crolla su un'auto in sosta

  • Coronavirus, aggiornamento domenicale della Regione: cinque nuovi casi nel cesenate

  • A Cesena in arrivo due nuovi T-Red, quasi 1000 multe per il superamento della linea d'arresto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento