La stagione invernale termina con il botto per gli atleti dell’Atletica Endas Cesena

Tre le vittorie che sono arrivate dall’impianto indoor di Parma dove erano in programma i Campionati Regionali Individuali Ragazzi

Quello appena terminato è stato l’ultimo fine settimana di gare del calendario invernale e per i nostri atleti impegnati su più fronti è stato un week end di grandi soddisfazioni. Tre le vittorie che sono arrivate dall’impianto indoor di Parma dove erano in programma i Campionati Regionali Individuali Ragazzi. Arianna Rondoni è salita per due volte sul gradino più alto del podio aggiudicandosi sia i 60 ostacoli in 9.73 metri sia il salto in lungo, vinto con l’ottima misura di 4,66 metri che ha lasciato oltre 30 centimetri più indietro la prima delle avversarie.

Dal settore maschile arriva la medaglia d’oro di Tommaso Ceccarelli che ha impiegato meno prove di Giovanni di Francesco (Atl.Lugo) e del bolognese Marco Cutaia (Pol. Progresso) per superare la quota di 1,35 metri. Molto bene anche i lanciatori impegnati nella città ducale. Dalla pedana del peso infatti sono arrivati il bronzo di Giulio Molari (12,00 m) e il quinto posto di Giulia Ricci, quinta con 8,21 metri.

A Cattolica era in programma l’ultimo atto della stagione invernale per gli specialisti dei lanci lunghi. Nonostante la temperatura non proprio mite e una fastidiosa pioggerellina che, a tratti, ha notevolmente infastidito gli atleti, i martellisti cesenati hanno confermato i pronostici della vigilia con un doppio oro nettissimo. Fra i ragazzi nuovo personale per Michele Babini che ha messo in cassaforte la vittoria con una bordata da 50,19 metri, la gara femminile è stata appannaggio di Giada Ceccarelli, che anche se lontana dalla sua migliore condizione di forma, non ha avuto difficoltà a mettere in fila grazie a un miglior lancio di 47,31 metri.

Soddisfatti anche i quattro cesenati che tornano dai Campionati Italiani di Cross di Gubbio dopo aver raggiunto il ventiquattresimo posto nella gara riservata alle staffette maschili. I giovanissimi Brunelli, Campana, Touihri e Lombardi hanno impiegato 26 minuti e 42 secondi per completare l’impegnativo tracciato umbro lasciandosi alle spalle avversari ben più esperti e titolati-

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Scampagnata al Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto delle multe, continueremo ad incontrarci"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento