La Savignanese fa la partita, ma torna da Avezzano senza punti

Nel recupero assalti finali, sfortunato Francesco Manuzzi che calcia sul portiere.

Nell'anticipo del sabato arriva una sconfitta a dir poco immeritata per la Savignanese sul campo di Avezzano. Gli abruzzesi si impongono 2-1, ma sono stati i gialloblu a fare sempre la partita. Da segnalare i positivi debutti dei neo acquisti Noschese e Ballardini. Primo tempo propositivo per la Savignanese che mette l'Avezzano in difficoltà in più di un caso. Ci prova subito Longobardi al 5', poi a metà sia Manuzzi con una sfuriata personale ed ancora Longobardi a rientrare. Alla mezz'ora è il diagonale di Tamagnini a far tremare i locali.

Longobardi dà una scossa al 50', il gol non arriva. A portarsi in vantaggio sono però gli avversari con Besana che al 60' sfrutta un'uscita a vuoto di Pazzini. Il nostro portierone recupera subito e al 67' con un intervento provvidenziale impedisce a Padovani di raddoppiare. La Savignanese spinge ancora di più e al minuto 40 trova il pareggio con Succi. Una gioia che dura poco perché 60" più tardi Padovani segna. Nel recupero assalti finali, sfortunato Francesco Manuzzi che calcia sul portiere.

Avezzano-Savignanese
Avezzano: Fanti, Puglielli, Di Nicola, Conti, Tariuc, Di Gianfelice, Besana (86' Chirilov) , Kras, Padovani, Dosa (46' Grazioso), D'Eramo. A disp: Sinato, Amicucci, Grazioso, Mulhem, Chirilov, Giovagnorio, Mozzetti, De Roccis, Bisegna. All Federico
Savignanese: Pazzini, Giua, Guidi, Succi, Tamagnini (60' Noschese), Longobardi, Scarponi (67' Ballardini), Vandi, Giacobbi, Manuzzi F, Manuzzi R. A disp: Dall'Ara, Battistini, Gasperoni, Marchetti, Giunchetti, Noschese, Ballardini, Turci. All Farneti
Marcatori: 60' Besana, 85' Succi, 86' Padovani
Ammoniti: Conti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento