Ippodromo, serata no per Enrico Bellei

Martedì trascorso all’insegna della leva 2008, gli attuali quattro anni, schierati in sestiglia ed impegnati sulla breve distanza in una sfida che vedeva Enrico Bellei ed il suo Oblio Dei Venti in pole nel pronostico

Martedì trascorso all’insegna della leva 2008, gli attuali quattro anni, schierati in sestiglia ed impegnati sulla breve distanza in una sfida che vedeva Enrico Bellei ed il suo Oblio Dei Venti in pole nel pronostico nonostante le agguerrite presenze di Oui Di Poggio e Olimpica Ors. La serata no del campione italiano, sempre a margine nelle prove di contorno, trovava ampia conferma con la irreparabile rottura di Oblio Dei Venti ed il conseguente addio alla corsa, mentre Oracle Treb assumeva il comando ben orchestrata da Luciano Messineo, suo improvvisato partner che ne assecondava gli ardori sino alla curva finale dove, prima la corregionale Olimpica Ors, poi la toscana Oui di Poggio la sostituivano al comando. Quest’ultima, condotta da Andrea Farolfi risultava preminente sulla coetanea di casa Porzio ad una media di tutto rispetto: 1.13.9 ed eccellente risposta di Oui alle ambiziose mire classiche del suo entourage con l’iscrizione al Città di Cesena a farne una possibile attrice protagonista sabato 11 agosto.

Ouverture di convegno con i fans di Bellei delusi dalla rottura di Picasso Rivarco, netto favorito della contesa, la cui debacle ha favorito la vittoria di Polar Wind Gar grazie all’accorta tattica di Andrea Farolfi lanciatosi in arrivo all’interno del labile Paramount Jolly che in zona Cesarini ha perso la medaglia d’argento a vantaggio di Priscilla Spin. Alla seconda Roberto Vecchione ed Orione di Brazzà su Oceania Om e Vp Dell’Annunziata per un’accoppiata made in Napoli con un ragguaglio di spessore: 1.15.3 sulla breve. Alla terza riflettori sui gentleman a bordo di anziani dall’eccellente palmares con Geck Killer Gar e Gus Matarazzo a segno da front runner con chiusa di pregio e media vicina all’1.16.4. Folla in pista con l’arrivo della quarta, tre anni alle prese con la canonica distanza del miglio e vittoria a quota siderale di 32/1 per Paul Winner e Vincenzo Luongo e podio completato da Platamona e Paris Giampè con la trio rimandata alla ottava corsa, mentre alla quinta il turno recitava handicap per anziani in un clima di grande equilibrio, che è stato rotto invece dal coast to coast di Minerva Gas e Gianvito D’Ambruoso, trascurati al betting ma rivelatisi brillanti battistrada e tonici finisseurs in 1.15.8 sui duemila metri con partenza da fermi. Alla settima facile assunto per Narbolia e Paolo Molari intangibili per la concorrenza nonostante i reiterati attacchi subiti lungo il percorso e chiusura nel segno di Roberto Vecchione e Neve Del Rio favoriti sugli inefficaci Naos Rob e Gocciadoro e oltretutto bravi ad impreziosire con un ottimo 1.14.1 la loro performance vittoriosa.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento