menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cesena si congratula con l' "uomo dei miracoli" del Carpi: Fabrizio Castori

Castori, infatti, si è trovato alla guida del Cesena calcio per quasi 5 campionati completi dal 2003 al 2008, con un 2007-2008 burrascoso quando venne esonerato prima del giro di boa del campionato, a novembre 2007, salvo poi ritornare sulla sua panchina

Fabrizio Castori sarà ricevuto “con tutti gli onori” in Comune a Cesena. L' “uomo dei miracoli” del Carpi, già allenatore del Cesena e rimasto nel cuore di moltissimi tifosi bianconeri, farà visita al Palazzo Comunale di Cesena nella mattina di mercoledì, per incontrare il sindaco Paolo Lucchi. L'incontro non è aperto al pubblico. Si tratta essenzialmente di un incontro per fare le congratulazioni ad un professionista del calcio che tuttora risiede a Cesena e che nell'ultimo campionato di serie B ha portato il Carpi ad una trionfale promozione con 5 turni di anticipo.

Spiace l'idea che per un Carpi che sale, c'è un Cesena che scende. Ma è bello pensare che c’è un po’ di Cesena nella splendida cavalcata del Carpi verso la serie A. Castori, infatti, si è trovato alla guida del Cesena calcio per quasi 5 campionati completi dal 2003 al 2008, con un 2007-2008 burrascoso quando venne esonerato prima del giro di boa del campionato, a novembre 2007, a favore di Vavassori, salvo poi ritornare sulla sua panchina a febbraio 2008 per tentare di recuperare un campionato ormai compromesso. Castori ha quindi traghettato il Cesena dalla C1 alla B nel 2003-2004, per poi tenere la squadra nella serie cadetta.

Oltre alla promozione, di Castori si ricorda in particolare lo spareggio play-off con il Lumezzane, quando durante la finale contro i lombardi ha partecipato alla rissa scatenatasi in campo durante un'interruzione di gioco. La rissa gli costatò tre anni di squalifica, poi commutati in due, durante i quali rimase saldamente sulla panchina del Cesena come “assistente”. Il Cesena resta la sua parentesi più lunga nella sua attività di allenatore, dopo il Tolentino, allenato per sei stagioni negli anni Novanta.


A esprimere il suo affetto è stato recentemente anche il tifo organizzato bianconero. Uno striscione della Curva Mare piazzato mercoledì pomeriggio fuori dallo stadio in occasione con la partita con l'Atalanta recitava "Per un calcio più pulito, più Castori e meno Lotito". Così, inoltre un volantino: "Gli ultras della Curva Mare si congratulano con mister Castori per la storica promozione nella massima serie alla guida del Carpi. A lui augurano le migliori fortune, nella speranza di rivedersi presto"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento