Sport

Il Consiglio della Figc: "Anche la serie C deve ripartire". Si fermano solo i dilettanti

I campionati dovranno concludersi entro il 20 agosto, respinta quindi la richiesta compatta dei club di C, tra cui il Cesena, di stoppare la stagione

Un consiglio federale della Figc 'fiume' che ha assunto decisioni importanti anche per il campionato di serie C, che vede impegnato il Cesena. Si fermano (come preannunciato) solo i dilettanti, mentre la serie C inisieme alla serie B e alla serie A deve andare avanti e concludere questo campionato, stravolto dall'emergenza Covid-19.

I campionati dovranno concludersi entro il 20 agosto, respinta quindi la richiesta compatta dei club di C, tra cui il Cesena, di stoppare la stagione. Il calcio professionistico getta le fondamenta per la ripartenza che sembra ormai solo questione di poche settimane. L'ultima parola, ovviamente, spetterà comunque al Governo.

Durante il Consiglio Federale la FIGC ha deciso: Serie A, Serie B e Serie C torneranno in campo e dovranno concludersi entro il 20 agosto, mentre la stagione si chiuderà il 31 agosto. Il 28 maggio, come ha annunciato il ministro della Sport Spadafora, è previsto l'incontro decisivo per decidere se e quando il campionato ripartirà. Gli unici a non finire la stagione saranno quindi i dilettanti, dalla Serie D in giù. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Consiglio della Figc: "Anche la serie C deve ripartire". Si fermano solo i dilettanti

CesenaToday è in caricamento