Il Cesena fa la 'spesa' alla Virtus Entella, presentati i due nuovi acquisti

Si tratta del centrocampista Francesco Ardizzone e del difensore Ivan De Santis, arrivano entrambi dalla squadra ligure

Il Cesena fa la 'spesa' in casa della Virtus Entella. Sono stati presentati in mattinata i due nuovi acquisti del Cavalluccio, che si spera possano dare una scossa in un momento delicato per la squadra. Si tratta del centrocampista palermitano Francesco 'Ciccio' Ardizzone, e del difensore Ivan De Santis. Entrambi arrivano dalla squadra ligure che milita in serie B, il primo a titolo definitivo, il secondo in prestito. 

Ardizzone, 28 anni, cresciuto nelle giovanili del Palermo, è un centrocampista esperto e duttile che ha militato in terza serie con la maglia della Reggiana, ma vanta anche diversi campionati in serie B con Pro Vercelli e Virtus Entella appunto. Dopo aver contribuito alla promozione in B dei liguri nella scorsa stagione, quest'anno faticava a trovare spazio e ha scelto Cesena per rilanciarsi. Vestirà la maglia numero 17.

Pelliccioni: "Vogliamo un attaccante esperto"

E' lui stesso a descriversi: "Sono un giocatore aggressivo, che ama l'inserimento. In questi quattro mesi ho giocato poco e avevo bisogno di una nuova sfida. Era il momento di rimettermi in gioco". In passato in un'intervista dichiarò di avere come modello Daniele De Rossi: "Per il suo carisma e temperamento".

Ardizzone tra i professionisti vanta 190 presenze e 13 gol: "Il campionato di serie C è difficilissimo, il girone B di quest'anno mi sembra quasi una serie B, è un campionato in cui bisogna anche essere furbi".

E' stata invece una trattativa lampo quella che ha portato Ivan De Santis in bianconero. Sempre dalla Virtus Entella, il difensore arriva però in prestito. Classe 1997, De Santis si è fatto le ossa nei vivai di Bari e Juventus, poi il professionismo con Catania, Paganese ed Ascoli (dove ha messo insieme 22 presenze in serie B). Da gennaio 2019 era all'Entella, dove ha contribuito alla promozione tra i cadetti, in bianconero ha scelto il numero 29. "Sono abituato a giocare centrale in una difesa a quattro o terzo a destra in una difesa a tre", si presenta lo stesso difensore: "Un modello? Sergio Ramos, per le sue qualità sia fisiche che mentali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sale il numero di positivi: nessun caso in Romagna, 19 in Emilia

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Scuole aperte o chiuse? "Ritorno progressivo alla normalità". Decisione dopo l'incontro coi sindaci

  • Coronavirus, sale il numero dei contagi in Regione: c'è il primo caso in Romagna

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Coronavirus, l'aggiornamento: 47 casi in Regione: a Rimini altri 2 contagi. Paziente partorisce bimbo non positivo

Torna su
CesenaToday è in caricamento