Il Cesena continua a macinare punti, piegata al fotofinish anche la Samb

Continua a macinare punti il Cesena, che batte la Sambenedettese per 2-1 grazie a una rete nel recupero di Giacomo Zecca

Continua a macinare punti il Cesena, che batte la Sambenedettese per 2-1 grazie a una rete nel recupero di Giacomo Zecca. Al “Dino Manuzzi” i padroni si portano avanti dopo nemmeno 2’ con Demetrio Steffè, per la seconda volta consecutiva nelle vesti di ‘primo marcatore’. Nella ripresa, i marchigiani pareggiano grazie a una sfortunata autorete di Maddaloni. Al 91’ ecco però, nel momento di maggior difficoltà del Cesena, arriva la rete di Zecca che vale i 3 punti. Nonostante le pesanti assenze di Ciofi e Gonnelli (e l’infortunio di Ricci al 79’, che ha costretto Longo a giocare da difensore centrale adattato) i bianconeri portano a casa tre pesantissimi punti, che collocano momentaneamente la squadra al terzo posto. Diventano dunque otto i risultati positivi consecutivi per i ragazzi di William Viali, in un momento di forma a dir poco strepitosa. Prossimo appuntamento il lunch match (ore 12:30) di mercoledì prossimo a Imola.

LA CRONACA

Pronti-via e passano subito il vantaggio i padroni di casa: Capanni va sul fondo, fa partire un cross che Steffè al volo di destro gira in rete. Il numero 5 sblocca la seconda gara consecutiva, dopo quella di Mantova. Il Cesena sfiora tre minuti più tardi il raddoppio con Russini, che su suggerimento di Bortolussi sfiora il palo alla destra di Nobile. Al 10’ si fa vedere anche la Samb con Maxi Lopez, che in girata col destro impegna Nardi. Ancora l’ex Catania prova a rendersi pericoloso al 13’ con un destro dal limite, privo però di potenza e precisione. Al 23’ Russini viene sostituito da Zecca: pochissimi secondi dopo il calcio d’inizio battuto dagli ospiti, il numero 10 era stato colpito alla testa da un potente rinvio di Cristini. Dopo avere stretto i denti per oltre 20’, è stato costretto al forfait. Al 39’ Collocolo si becca il primo giallo del match, per avere steso Botta, lanciato in ripartenza a centrocampo. Sugli sviluppi, Di Pasquale (sostituito un paio di minuti dopo da Biondi per infortunio) fa sponda per Maxi Lopez, che controlla e col mancino becca il palo alla sinistra di Nardi. All’ultimo dei 3’ di recupero, becca il cartellino anche il neo entrato Biondi, entrato con eccessiva irruenza su Bortolussi.

Sinistro a giro di Botta da fuori area al 48’, che si spegne di poco sul fondo. Ammonito poi Petermann al 55’per fallo tattico su Nocciolini. Girandola di cambi al 66’: Collocolo, Capanni, Nocciolini e Maxi Lopez lasciano spazio a Capellini, Koffi, Lescano e Bacio Terracino. Marchigiani che fanno girare il pallone, senza tuttavia riuscire a creare pericoli dalle parti di Nardi. La rete del pareggio se la fanno da soli infatti i padroni di casa al 71’: Lescano, sugli sviluppi di un corner, becca il palo interno, e il pallone va a sbattere contro la gamba di Maddaloni che beffa così Nardi. Al 79’ esce Ricci per infortunio: al suo posto entra Munari che va a ricoprire la posizione di terzino destro, con Longo spostato al centro. Samb che fa la partita e cerca i tre punti: all’83’ Lescano incrocia un sinistro da dentro l’area, sfiorando il palo alla sinistra di un Nardi battuto. Nel momento più difficile per i bianconeri, ecco però la rete del 2-1: Favale se ne va sul fondo, pesca Zecca in area che di testa regala 3 punti importantissimi al Cesena!

CESENA (4-3-3): Nardi; Longo, Ricci, Maddaloni, Favale; Collocolo, Petermann, Steffè; Capanni, Bortolussi, Russini. All. Viali.

SAMBENEDETTESE (3-4-1-2): Nobile; Enrici, Cristini, Di Pasquale; Masini, Angiulli, Shaka Mawuli, Malotti; Botta; Nocciolini, Maxi Lopez. All. Zironelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento