Il Cesena a Roma per la rifinitura, Castori: "Siamo in buono stato di salute"

Venerdì mattina al termine dell’allenamento di rifinitura tenutosi sul campo del “Park Hotel Mancini” di Roma, Mister Fabrizio Castori si è messo a disposizione dei giornalisti

Venerdì mattina al termine dell’allenamento di rifinitura tenutosi sul campo del “Park Hotel Mancini” di Roma, Mister Fabrizio Castori si è messo a disposizione dei giornalisti rispondendo telefonicamente alle loro domande. Per Castori la settimana è andata "nel migliore dei modi, abbiamo mantenuto sempre alto il livello d’intensità del lavoro che per noi è una peculiarità. La vittoria di domenica ha portato fiducia e serenità ma soprattutto ha dimostrato il buono stato di salute che la squadra sta attraversando, aspetto fondamentale per questo rush finale. In vista del lungo viaggio per Salerno abbiamo deciso di ottimizzare al massimo i tempi partendo con un giorno d’anticipo rispetto al solito ma facendo tappa a Roma dove venerdì mattina abbiamo svolto la rifinitura.”

Che tipo di partita sarà quella di sabato? “Sarà una gara molto difficile ma arrivati a questo punto della stagione non dobbiamo badare all’avversario bensì dobbiamo essere bravi a muovere sempre la classifica, siamo noi gli artefici del nostro destino.”  Un commento sulla Salernitana? “A mio avviso è una formazione forte e dinamica sospinta da un pubblico caloroso capace di aiutare la squadra a dare il massimo. Sostengo altresì che ogni ostacolo deve rappresentare per noi una motivazione ulteriore, non di certo un limite.” E su Mister Colantuono? Qual’é il bilancio? “Stefano è un buon allenatore, lo considero un amico, per certi aspetti ci possiamo anche assomigliare. Non guardo troppo alle statistiche, anno scorso a Bari ha vinto lui mentre a Carpi invece ho avuto la meglio io.”  


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento