Sport

Il bilancio del Cesena femminile: "Un ottimo lavoro, ma resta un po' di amaro in bocca"

Il Campionato Nazionale di calcio femminile di serie “B” a girone unico terminato domenica scorsa, ha visto il Cesena  una delle protagoniste del girone

Il Campionato Nazionale di calcio femminile di serie "B" a girone unico terminato domenica scorsa, ha visto il Cesena una delle protagoniste del girone, con un piazzamento di tutto rispetto.

Il club bianconero traccia un bilancio: "L'ottimo lavoro svolto dalle calciatrici, dal Mister Roberto Rossi, dal Vice Gianluca Zanetti, al preparatore dei portieri Gianni Lanucara e al suo vice Diego Magnani, al Preparatore Atletico Paolo Tani, alla Team Manager Emanuela Vincenzi, al Dirigente accompagnatore Daniele Frani, al Medico Luca Perazzo al massaggiatore Simone Solfrini e a tutti i dirigenti bianconeri con il Presidente Massimo Magnani. Un po' di amaro in bocca lo ha lasciato per quello che poteva essere e non è stato, per i lunghi infortuni di Bizzocchi, Orlando, Nagni e Casadio, le gare saltate da Costi, Georgiou, Carlini e Beleffi. Con il centrocampo da inventare la società è corsa ai ripari, e grazie all'ottimo lavoro del Direttore Sportivo Elvio Sanna si è potuta rinforzare".

"Un gran plauso alla squadra Primavera che ha girato l'Italia guidata da Mister Marco Rossi, termina il campionato con un bel sesto posto. La prerogativa della nostra società è quella di lanciare i giovani del proprio settore giovanile, qui proprio il comparto inerente le ragazze viene curato nei minimi particolari, quest'anno causa pandemia le calciatrici sono ancora a divertirsi sui campi di calcio, in quanto la stagione terminerà a metà giugno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bilancio del Cesena femminile: "Un ottimo lavoro, ma resta un po' di amaro in bocca"

CesenaToday è in caricamento