I giovani si abbonano allo stadio e il Cesena premia le scuole

Per il quinto anno consecutivo il Cesena calcio ha puntato sui giovani del territorio romagnolo regalando a tutti gli studenti delle scuole medie della provincia di Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna

Premiati i vincitori dell'iniziativa "Il tifo all’Orogel Stadium è un gioco da ragazzi". Per il quinto anno consecutivo il Cesena calcio ha puntato sui giovani del territorio romagnolo regalando a tutti gli studenti delle scuole medie della provincia di Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna, un abbonamento nei distinti inferiori per il campionato di Serie B 2017-2018. Con l’obiettivo di coinvolgere maggiormente sia le scuole che i ragazzi, si è deciso di estendere la promozione anche alle classi prime delle scuole secondarie di secondo grado delle province di Rimini e Ravenna oltre che agli insegnanti.

I dati evidenziano un riscontro positivo e il numero degli aderenti all’iniziativa è cresciuto del 5,2% rispetto agli anni precedenti arrivando così a quota 741 abbonamenti sottoscritti. Il premio, costituito da cinque proiettori interattivi di ultima generazione, è stato offerto interamente dal Gruppo Orogel, “Naming Partner” del club bianconero, assegnando agli istituti che al termine della Campagna hanno sottoscritto, in valore relativo, il maggior numero degli abbonamenti tra ragazzi, ragazze e insegnanti.  
 
Commenta il presidente Giorgio Lugaresi: "Per noi è motivo di grande orgoglio consegnare alle scuole questi strumenti di lavoro scolastico offerti da Orogel, azienda sensibile all’aspetto sociale e partner da sempre al nostro fianco anche nei modi di pensare. Consideriamo i ragazzi un valore aggiunto nella società in cui viviamo e grazie alla loro passione per il calcio abbiamo la possibilità e il dovere di aiutare la loro crescita trasmettendogli valori quali la lealtà e la sportività. Ne approfitto per anticipare che nella prossima campagna abbonamenti sarà nuovamente presente la promozione rivolta ai giovani, con una speciale scontistica riservata alle loro famiglie (per i genitori il prezzo dell’abbonamento sarà di 10 euro) perché siamo convinti che il segreto per garantire un clima di serenità e di festa all’interno degli stadi è quello di coinvolgere sempre di più le famiglie.”

Ha preso la parola anche il responsabile marketing di Orogel, Luca Pagliacci: "Siamo ben lieti di fornire alle scuole un piccolo ma importante supporto materiale nel lavoro di tutti i giorni. Anche quest’anno abbiamo richiesto al nostro fornitore un prodotto all’altezza, un proiettore innovativo con delle funzionalità legate alla didattica e all’interattività, in sintesi un oggetto polifunzionale che risponde alle esigenze dei vari istituti". Con 81 abbonamenti al primo posto si è classificata la media "Pascoli", seguita con 76 dalla "Anna Frank" e da 66 dalla "Plauto". Quarto posto per la "Dante Arfelli" di Cesenatico con 58 tessere, una in più rispetto alla media "Viale della Resistenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento