Si scalano i passi più duri della Romagna: ecco la Gran Fondo del Capitano

A partire dalla serata di apertura di venerdì fino alla conclusione della manifestazione con le premiazioni di domenica il programma sarà denso e ricco di iniziative ed appuntamenti

Appuntamento speciale questo fine settimana per la sesta edizione della Gran Fondo del Capitano, una delle manifestazioni più attese e impegnative per i ciclisti, che a Bagno di Romagna potranno sfidarsi su un tracciato suggestivo e impegnativo, attraversando il Passo dei Mandrioli, la foresta di Camaldoli, il Passo della Calla e il Passo del Carnaio. Tra natura incontaminata, benessere termale e una capacità ricettiva che ha fatto di questo territorio una scuola di ospitalità, oltre mille cicloturisti parteciperanno alla manifestazione organizzata dal Comitato Strade del Benessere e che quest’anno ospiterà anche altri due importanti appuntamenti: il Campionato Mondiale Sprint per giornalisti ciclisti (sabato) prova che si svolgerà nel centro di Bagno di Romagna, su un tracciato di 300 metri in rettilineo, e la prima International Press Cup, gara di Gran Fondo sulla distanza di 90 chilometri che per la stampa italiana sarà valida quale Coppa della Stampa e che si svolgerà sul percorso corto della Gran Fondo del Capitano.

Confermata la partecipazione alla Gran Fondo di Federico “Fred” Morini, ex ciclista professionista e attualmente responsabile del reparto corse della Bianchi Morini, che conosce bene i percorsi della Romagna.Al suo fianco sarà presente anche una ventina di rappresentanti della Bianchi Factory Team. “La Gran Fondo del Capitano - afferma il sindaco ciclista Marco Baccini, che ha confermato la propria partecipazione nel percorso lungo - ben coniuga una serie di eccellenze che il nostro territorio offre, tutte incentrate sul tema comune del benessere e di un sano stile di vita. Il bellissimo e variegato percorso della gara, nelle sue diverse lunghezze, permette ai ciclisti di confrontarsi nelle scalate impegnative delle cime dell’appennino toscano e romagnolo, in un tracciato che si sviluppa per buona parte all’interno delle foreste del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. In più, un’opportunità straordinaria per il nostro territorio è data per questa edizione dalla presenza del Campionato mondiale giornalisti, che ad ogni sua edizione ha visto la partecipazione di rappresentanti della stampa da tutta Europa.”

IL PERCORSO E LA CRONOTABELLA: AVVISO CHIUSURE

A partire dalla serata di apertura di venerdì fino alla conclusione della manifestazione con le premiazioni di domenica il programma sarà denso e ricco di iniziative ed appuntamenti. Numerosi saranno i giornalisti e gli ospiti che animeranno il weekend, tra questi il vicepresidente dell’Associazione Internazionale Giornalisti Ciclisti Roberto Ronchi, la presidente di Apt Servizi Liviana Zanetti, il giornalista de La Repubblica Eugenio Capodacqua, Piergiorgio Giacovazzo giornalista del Tg2, Claudio Pasqualin procuratore sportivo, Matteo Marzotto, Angelo Furlan ex ciclista, Jader Fabbri ex ciclista professionista ora nutrizionista della Nazionale Italiana Ciclisti, alcuni rappresentanti dell’associazione “I am doping free” capitanata da Filippo Magnini, Francesco Abela del Progetto Certificazione Etica e altri.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento