Si corre la Gran Fondo del Capitano. E chef Teverini prepara il pasta party

Lo chef stellato Paolo Teverini ha infatti curato un menù da leccarsi i baffi per recuperare dopo le fatiche della Granfondo

Sole, natura, ciclismo, trattamenti termali, escursioni ed ottima cucina. E’ questo il ricco menù che offre la Granfondo del Capitano Wild Edition che si terrà domenica a Bagno di Romagna. Tutti i partecipanti avranno modo di pedalare all’interno del Parco delle Foreste Casentinesi, il quale, istituito nel 1993, ha ottenuto un grandissimo riconoscimento nel 2017, quando la Riserva naturale di Sasso Fratino è stata decretata patrimonio mondiale dell’Unesco. Oltre 1300 sono le specie flora presenti nel Parco, mentre la fauna è contraddistinta soprattutto da cervi, gatti selvatici, cinghiali e numerose specie di uccelli. Dato lo splendido conteso naturale e la grande ospitalità alberghiera che offre una città termale come Bagno di Romagna, l’evento non è rivolto solo ai ciclisti, ma anche a tutte le famiglie e a tutti gli accompagnatori, i quali possono partecipare a escursioni, approfittare della presenza degli stabilimenti termali e assaporare l’ottima cucina locale.

Saranno due i percorsi per i cicloamatori: un tracciato medio di 75 chilometri per 1700 metri di dislivello e un tracciato lungo di 140 chilometri per 3100 metri di dislivello. Il percorso medio è stato completamente rinnovato rispetto al passato  e vede senza dubbio nel Monte Fumaiolo uno dei punti più suggestivi da affrontare. Il percorso lungo, sulla tradizione rispetto al passato, è stato ricalcato anche dalla centesima edizione del Giro d'Italia, nella tappa Firenze-Bagno di Romagna vinta da Omar Fraile. Un percorso impegnativo, che soddisfa sia l’aspetto agonistico che quello cicloturistico, con bellissimi paesaggi e meraviglie naturali da conoscere sui pedali. Sono previste tante sorprese, tra cui un pasta party d’eccezione. Lo chef stellato Paolo Teverini ha infatti curato un menù da leccarsi i baffi per recuperare dopo le fatiche della Granfondo. Il menù del pasta party comprende: millefoglie di mozzarella e pomodoro al profumo di basilico, strozzapreti del Pastificio del Fumaiolo con trionfo di verdure e zenzero, insalata di riso, arrosto di tacchino alle erbe aromatiche con verdure grigliate, budino di ricotta di montagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento