Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport Bagno di Romagna

"GiriAmo Bagno di Romagna": una pedalata sul percorso del Giro d'Italia

"La tappa sarà una vetrina promozionale incredibile - prosegue Pasquale Ambrogetti - e un risalto così importante gioverà al nostro tessuto commerciale e turistico"

Domenica, dalle ore 9 alle ore 12, da Piazza Ricasoli di Bagno di Romagna, partirà la pedalata cicloturistica “GiriAmo Bagno di Romagna” sul percorso dove, solo 10 giorni più tardi, i migliori ciclisti al mondo si daranno battaglia durante gli ultimi 50 km riguardanti l'11esima tappa del Giro d'Italia numero 100, “Tappa Bartali” Ponte a Ema – Bagno di Romagna. Una iniziativa portata avanti assieme al Comune di Bagno, da Bellappennino Savio-Tevere, Confesercenti Cesenate, Gass asd, Acsi ciclismo e Pro Loco di Bagno di Romagna. Per l’occasione è stata realizzata anche la maglietta celebrativa della Tappa che è stata consegnata (e indossata) ai sindaci di Cesena e Cesenatico, al presidente di Apt Emilia-Romagna, Liviana Zanetti e al direttore della Confesercenti Cesenate, Graziano Gozi, dal vicesindaco Alessia Rossi e dai rappresentanti di Bellappennino, della Pro Loco e della Confesercenti di Bagno di Romagna.

“Con molta soddisfazione e orgoglio - commenta Pasquale Ambrogetti, presidente della sede di Bagno di Romagna della Confesercenti Cesenate - quando abbiamo appreso la notizia che Bagno di Romagna era stata scelta per ospitare l’arrivo dell’undicesima tappa del Giro d’Italia abbiamo reso merito al sindaco Marco Baccini e all’amministrazione comunale, per come si erano spesi per raggiungere questo straordinario risultato. Contestualmente e in contemporanea con il sindaco proponemmo insieme di svolgere una Anteprima del Giro sul percorso del nostro territorio che ora si realizza grazie alla collaborazione di Bellappennino Savio-Tevere, Gass asd, Acsi ciclismo e Pro Loco di Bagno di Romagna. Il sindaco Marco Baccini assieme a un gruppo di ciclisti, tra i quali ci sarà anche Pierpaolo Rossi, responsabile Confesercenti di Bagno, partirà addirittura da Ponte a Ema, per un simbolico gemellaggio tra le figure di Gino Bartali e Marco Pantani”.

“La tappa sarà una vetrina promozionale incredibile - prosegue Pasquale Ambrogetti - e un risalto così importante gioverà al nostro tessuto commerciale e turistico. Da parte nostra, come associazione del commercio, del turismo e dei servizi, continueremo a fare la nostra parte e proseguiremo, anche grazie a questo straordinario spot turistico, a lavorare in sinergia con il Comune per promuovere le nostre località che hanno nelle terme, nella natura, nella storia, nei monumenti, nella gastronomia, nella cultura, nello sport e nell’ospitalità delle nostri genti il loro punto di forza”. “L’arrivo del Giro nella nostra zona – conclude il presidente della Confesercenti di Bagno - sarà un grande lancio promozionale e turistico per gli appassionati della bicicletta. Ma sarà anche una grande sfida per tutta la comunità che sta dando già prova di saperla affrontare e cogliere per dimostrare come il nostro territorio possa essere in grado di dare accoglienza e rilanciarsi per il futuro”.

Ecco il programma della pedalata cicloturistica. Partenza da Piazza Ricasoli. Salita verso Verghereto, corta discesa e su ancora verso il valico di Montecoronaro per poi scendere fino a Le Ville; da qui salita pedalabile verso Balze, dove inizierà l'ardua ascesa al Monte Fumaiolo (3 km pendenza media 8,45% max 16%). Discesa in picchiata verso le frazioni Riofreddo ed Alfero dove inizierà l'ultima breve asperità di giornata 1 km di salita verso il valico de l'Incisa. Ancora discesa attraversando i borghi di Acquapartita e Valgianna per arrivare a San Piero in Bagno dove la strada tornerà pianeggiante per riportare a Bagno di Romagna. Arrivo al Ròseo Hotel Euroterme di Bagno di Romagna.

Partenza dalle ore 9 alle 12 da Piazza Ricasoli a Bagno di Romagna. Colazione offerta alla partenza. Ristoro al G.P.M. Monte Fumaiolo attivo dalle 10 alle 14. Arrivo presso Ròseo Hotel Euroterme a Bagno di Romagna dove sarà attivo il PastaParty per tutti i partecipanti dalle 12:30 alle 15. Costo dell'iscrizione € 4,00 a persona. Pacchetto iscrizione + maglietta tecnica celabrativa 20 euro. Convenzione con Ròseo Hotel Euroterme per ingresso di 2 ore in piscina termale al costo di 5 euro a persona, con possibilità di accesso Spa; inoltre sconto del 20% da listino su ingresso in piscina e Spa per accompagnatore. Durante il pomeriggio in Piazza Ricasoli a Bagno di Romagna sarà attiva la “Sagra del Prugnolo” dove tutti potranno gustare i prodotti tipici del territorio.

Ci sarà anche uno Special Moment. Alle 10:30 è previsto il passaggio di un gruppo di ciclisti proveniente da Ponte a Ema con a seguito le telecamere di Bike Channel, a cui tutti i partecipanti potranno aggregarsi vestiti con la maglietta celebrativa, per percorrere assieme gli ultimi km di tappa. I partecipanti al momento dell'iscrizione dovranno presentare il proprio tesserino di enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni (Acsi, Uisp, Fci, ecc.) in corso di validità, oppure visita d'idoneità sportiva per redazione tesserino giornaliero. Non esisterà nessuna chiusura al traffico sulle strade, pertanto i partecipanti sono tenuti a rispettare scrupolosamente il codice della strada. Casco obbligatorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"GiriAmo Bagno di Romagna": una pedalata sul percorso del Giro d'Italia

CesenaToday è in caricamento