Cesena sull'orlo del baratro, ma Lugaresi non si arrende: "Ci iscriviamo in B"

Anche mercoledì tuttavia non è arrivata dall'Agenzia delle Entrate la risposta alla terza richiesta di ristrutturazione del debito

Il presidente del Cesena, Giorgio Lugaresi, non si arrende. Il numero uno bianconero, attraverso le colonne della carta stampata, ha annunciato infatti che iscriverà il Cavalluccio alla serie B. Anche mercoledì tuttavia non è arrivata dall'Agenzia delle Entrate la risposta alla terza richiesta di ristrutturazione del debito. Lugaresi, in attesa del verdetto, ha spiegato che entro venerdì iscriverà la squadra al campionato Cadetto. Attraverso il "Corriere Romagna" è intervenuto anche sulla questione stipendi: saldati quelli dei dipendenti, mancano all'appello quello dei giocatori.

Il presidente ha fatto sapere che potranno esser pagati successivamente. Il che implicherà un inizio in rosso in classifica nel caso di disputa del campionato di B. Tutto questo mentre si attende la decisione del Tribunale delle imprese di Bologna di un eventuale commissariamento della società, richiesto dalla Federcalcio. La sentenza è attesa per venerdì. Nel frattempo sono stati sospesi i lavori di rifacimento del terreno di gioco del "Manuzzi" nell'ambito del progetto di ristrutturazione dello stadio in vista degli Europei Under 21 del prossimo anno. Le spese, di circa 700mila euro, sono a carico del Cesena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Sergio Rossi, anche il 're' del calzaturiero tra le vittime del virus: "Una grande perdita"

  • Stroncato da un'emorragia cerebrale, era positivo al Covid: addio all'ingegnere della Soilmec

  • "Creativo e perfezionista", ha portato la scarpa di San Mauro in tutto il mondo. Tanti ricordano Sergio Rossi

  • "Un giorno tristissimo", si è spento l'imprenditore dell'ortofrutta Daniele Brunelli

  • Stabile il rallentamento del virus (+12), si piange il 16esimo morto. In provincia oltre 1000 positivi

  • Laboratori Ausl un po' ingolfati, il virus si ferma ma Cesena registra altri due morti

Torna su
CesenaToday è in caricamento